Il porto di Ravenna si candida ad accogliere nave rigassificatrice

venerdì 18 marzo 2022

Al largo del porto di Ravenna è già presente un terminale marino pronto per il trasporto a terra del gas e l’immissione nella rete nazionale di distribuzione”.

Così il presidente dell’Autorità Portuale del Mare Adriatico Centro Settentrionale, Daniele Rossi, avanza la candidatura del porto romagnolo, qualora il Governo dovesse acquisire la disponibilità di una nave rigassificatrice, capace di ricevere gas liquefatto e riportarlo allo stato gassoso, di utilizzare le strutture offshore già presenti al largo del porto di Ravenna per il trasporto a terra del gas.

“La consolidata esperienza delle aziende del territorio – ha aggiunto Rossi – consentirebbe una reale, tempestiva e sicura diversificazione delle fonti di approvvigionamento”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata