Enac: accordo con FISH per l’inclusione delle persone con disabilità

venerdì 25 febbraio 2022

Enac ha firmato una convenzione quadro con FISH Onlus – Federazione Italiana per il superamento dell’Handicap. L’obiettivo principale dell’accordo è quello di sviluppare attività di interesse comune dedicate al tema dell’inclusione del personale con disabilità.

“Con la nomina a presidente Enac – ha dichiarato Pierluigi Di Palma – ho assunto un impegno con i passeggeri per garantire il diritto alla mobilità di tutti i cittadini, senza distinzione alcuna, per rendere sempre più accessibile il trasporto aereo, più confortevole possibile il viaggio e la permanenza in aeroporto. In questo contesto si inserisce anche la convenzione con FISH per consolidare il tema dell’inclusività nel settore dell’aviazione civile e della pubblica amministrazione”.

E il presidente FISH Vincenzo Falabella ha aggiunto che l’accordo “va nella direzione di sensibilizzare la società nel suo insieme, come prevede la stessa Convenzione Onu, per combattere gli stereotipi, i pregiudizi e le pratiche dannose concernenti le persone con disabilità. Si tratta di un ulteriore passo in avanti per il miglioramento dei servizi per tutti i cittadini".

Attraverso la stipula della convenzione, di durata quinquennale, Enac e FISH avviano la collaborazione su temi di interesse comune tra cui:

attività di ricerca in tema di inclusione lavorativa;

supporto per l’implementazione di politiche e attività maggiormente inclusive del

personale con disabilità;

orientamento in tema di supporti informatici pienamente accessibili;

progettazione di attività formative sia generaliste sia specialistiche destinate al

personale Enac.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata