FERCAM: operativa la nuova filiale logistica di Cuneo

martedì 15 febbraio 2022

È pienamente operativo il nuovo impianto FERCAM di Fossano (CN), situato a poca distanza dalla precedente sede, in via Torino. La nuova sistemazione della filiale rientra nel piano di potenziamento e sviluppo della rete della società di trasporti e logistica e mira a offrire servizi logistici di qualità sempre migliore, grazie soprattutto alle maggiori disponibilità di spazio per la movimentazione delle merci.

Il nuovo impianto si estende su una superficie di circa 2.000 mq, con 26 ribalte di carico. Per gli addetti amministrativi saranno a disposizione 368 mq tra uffici, sale riunioni e servizi, così da garantire una operatività più agevole.

Dalla sua funzione iniziale, nel 2012, come filiale satellite delle due filiali FERCAM di Torino, la sede di Fossano nel corso degli anni ha sviluppato autonomamente le proprie attività al servizio di molte realtà produttive del territorio, oltre ad acquisire una spiccata specializzazione logistica al servizio delle molte aziende vinicole della zona.

“Con questa nuova struttura – dichiara il Regional Manager Gianfranco Menta, nel cui ambito di competenza oltre a Fossano rientrano anche le due filiali torinesi e FERCAM Alessandria – rafforziamo la nostra presenza in una delle più grandi province italiane in termini di estensione territoriale con un tessuto economico molto vivace; prevediamo di operare maggiormente anche nel settore della distribuzione internazionale, oltre a offrire in loco alla nostra clientela e in supporto alle nostre unità a Torino anche gli altri nostri servizi quali logistica di magazzino, trasporti a carico completo e parziale internazionali e nazionali (Full Truck Load), il Fine Art nonché i Traslochi sotto il marchio storico Gondrand”.

Da Cuneo giornalmente partono linee dirette verso gli HUB aziendali di Milano, Torino e Cremona. Da qui la merce viene inoltrata verso i maggiori mercati nazionali e internazionali.

Attenzione a sostenibilità e risparmio energetico

L’impianto è stato dotato di un sistema fotovoltaico da 40kw che soprattutto d’estate garantisce la piena autonomia di approvvigionamento. L’illuminazione di tutta la struttura, dai magazzini all’edificio amministrativo, viene fornita da luci LED con domotica di ultima generazione, una tecnologia che non solo è all’avanguardia in termini di sostenibilità, ma garantisce anche un fattore di benessere a chi ci lavora e passa molte ore in magazzino o alla scrivania.

Il progetto pilota per una distribuzione merci a emissioni zero

A conferma dell’impegno per la sostenibilità e la riduzione al minimo dell’impatto ambientale delle proprie attività, FERCAM ha avviato presso la propria filiale di Roma il progetto “Emission Free Delivery” (distribuzione delle merci senza rilasciare alcuna sostanza inquinante prodotta da motori endotermici) che dopo i primi risultati sarà esteso a tutte le filiali nazionali dell’azienda.

Alla base del progetto una strategia di rinnovamento in chiave green della flotta, e anche dell’organizzazione di stoccaggio e distribuzione merci, che vede coinvolti sul medio termine (con raggiungimento degli obiettivi nel 2025) sia i veicoli sia i magazzini dell’operatore logistico altoatesino.

Come primo step del progetto, FERCAM ha deciso di avviare una collaborazione con il CNR Itae (Istituto di tecnologie avanzate per l’energia) per realizzare nuove tipologie di powertrain per i propri tir e furgoni, ricorrendo al biometano e all’idrogeno accoppiato all’elettrico, allo scopo di individuare la tipologia di veicolo a zero emissioni più adatto alla distribuzione merci all’interno delle città.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata