Enac: avviati i lavori per il nuovo Piano Nazionale degli Aeroporti

martedì 11 gennaio 2022

Il presidente e il direttore generale dell’Enac, Pierluigi Di Palma e Alessio Quaranta, hanno incontrato i consulenti che affiancheranno l’Enac nell’aggiornamento e nella revisione critica del Piano Nazionale degli Aeroporti (pubblicato nel 2015) e nella conduzione della procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dello stesso.

Si è infatti tenuto il kick-off meeting con i rappresentanti del Raggruppamento temporaneo di imprese – composto da AECOM URS Italia, AECOM INOCSA, AECOM Limited, To70 B.V. e Università degli Studi di Bergamo – che si è aggiudicato il contratto di appalto, per concordare modalità e termini della loro consulenza.

Al termine dell’incontro, è stato stabilito un serrato calendario di incontri, finalizzato a procedere “con celerità” nelle fasi iniziali di raccolta e analisi dei dati alla base del nuovo Piano.

Considerata l’importanza del Piano Nazionale nelle future politiche di trasporto – spiega Enac in una nota – l’indirizzo e il monitoraggio delle attività saranno assicurati attraverso una Direzione Strategica affidata al presidente Di Palma, al direttore generale Quaranta e al direttore centrale programmazione economica e sviluppo infrastrutture Claudio Eminente.

Il nuovo Piano Nazionale degli Aeroporti costituisce il primo capitolo del Piano Generale dei Trasporti che il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha in programma di predisporre. Per questa ragione – conclude Enac – lo sviluppo del Piano vedrà un coinvolgimento di enti e soggetti istituzionali interessati nel settore dei trasporti, a testimonianza del fatto che l’integrazione intermodale deve essere l’elemento fondante della pianificazione strategica della mobilità nazionale, insieme alla sostenibilità ambientale.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata