Togg presenta il nuovo concept USE CASE Mobility: per una mobilità, elettrica, incentrata sull’utente, smart e condivisa

venerdì 7 gennaio 2022

Togg ha debuttato ufficialmente al CES 2022 di Las Vegas. Durante la conferenza stampa il Ceo dell’azienda, Gürcan Karakaş, ha presentato la visione del brand, fondato con l’intento di creare un marchio globale la cui proprietà intellettuale e industriale fosse al 100% turca e che servisse da spina dorsale per l’ecosistema della mobilità turca. L’incontro è stato anche l’occasione per presentare in anteprima mondiale il concept USE CASE Mobility®, registrato dall’azienda a livello mondiale, in cui sono racchiuse le caratteristiche di una mobilità elettrica, incentrata sull'utente, smart, connessa, autonoma e condivisa.

Karakaş ha spiegato come Togg non vada considerata una classica azienda automobilistica, ma piuttosto un'azienda “tecnologica”. "La rapida trasformazione che abbiamo visto nel mondo dei telefoni cellulari e smartphone per adattarsi alle mutevoli aspettative degli utenti la stiamo sperimentando oggi nell'industria automobilistica – ha precisato Karakaş –. Nel prossimo futuro, le organizzazioni più agili, creative, collaborative e centrate sull’utente avranno successo, probabilmente più delle mastodontiche e lente grandi major dell’auto. La corsa in questo campo è solo all'inizio”.

Un nuovo approccio user-centric

Togg – ha spiegato Karakaş – è stata fondata con l’obiettivo di sviluppare un approccio completamente centrato sull’utente, alla base del nuovo eC-SUV, veicolo intelligente, empatico, connesso, autonomo, condiviso ed elettrico. Tutte queste caratteristiche sono racchiuse nel concept USE CASE Mobility®. Lavorando su più di 350 use-case (casi d'uso) sono stati identificati oltre 40 concetti innovativi. L’azienda ha condotto una ricerca quantitativa su più di 2000 persone e interviste individuali con oltre 30 focus group. Sulla base dei concetti a cui è stata data la priorità, è stata creata una ‘User Journey Map’, la mappa che permetterà di creare soluzioni veramente utili e richieste dagli utenti.

L’ecosistema “Smart life”

Le vetture di Togg diventeranno i direttori di orchestra della “vita intelligente”, un concetto che è molto più un'auto connessa. Comunicheranno con l'intero ambiente connesso elaborando dati e producendo soluzioni che in seguito presenteranno all'utente come prodotti e servizi tangibili.

“Il nostro portafoglio prodotti – ha spiegato Karakaş – include soluzioni energetiche smart. Produrremo infatti le nostre batterie tramite la Siro Silk Road Clean Energy Solutions, grazie a una Joint venture con Farasis Energy. Inoltre, il nostro business plan include lo sviluppo di nuove batterie. L’obiettivo è arrivare a offrire le nostre batterie per tutti i tipi di veicoli elettrici e di consolidare una realtà non-automotive come fornitore di batterie e sistemi di immagazzinamento di energia”.

La piattaforma “Smart Life”, progettata in collaborazione con la startup IoT turco-tedesca Home-ix, accede ai comandi di tutte le API nel suo software in background, che include le API di tutti i dispositivi smart connessi, come smartphone, sistemi di smart home, assistenti digitali e reti intelligenti.
Contestualmente la piattaforma permette al veicolo di utilizzare un unico linguaggio per controllare tutte le API. Le informazioni e i comandi a cui si può accedere dalla smart car possono anche essere accessibili tramite l'app dello smartphone perché l'API Togg è collegata come un altro dispositivo smart che comunica nel sistema.

Togg e-SUV è molto più di un veicolo smart in grado di fornire soluzioni per l'auto e la guida, come il telefono cellulare, la rete di servizi auto, le posizioni delle stazioni di ricarica, ecc. Togg e-SUV diventa un vero e proprio assistente per l'utente nelle diverse fasi della vita lavorando in tandem con i suoi dispositivi smart home, smart grid, e tutti gli altri accessori connessi a internet. Aiuta a risolvere inconvenienti in diverse situazioni, per esempio l’utente sarà avvertito se ha lasciato il ferro da stiro accesso o se lo scuolabus di suo figlio è in ritardo, o se la consegna di un ordine di generi alimentari online è stato posticipato.

Grazie agli aggiornamenti verranno poi costantemente aggiunti nuovi servizi e applicazioni all'ecosistema Togg.

l'eSUV nativo d'Europa equipaggiato con assistenti olografici

Il primo prodotto di serie Togg sarà tuttavia un e-SUV, disponibile per i pre-ordini da fine 2022 e su strada dalla primavera 2023 in Turchia. Quando inizierà la strategia di export, il mercato europeo sarà poi la priorità, a partire da Italia, Germania, Francia, Spagna e Svezia.

Togg mira a produrre un milione di veicoli in cinque diversi segmenti entro il 2030.

"Entro la fine del 2022, il nostro primo veicolo uscirà dalla linea di produzione – ha dichiarato Gürcan Karakaş –. Il nostro primo veicolo nel segmento C, l'e-SUV, sarà disponibile per l'acquisto nel primo trimestre del 2023 dopo il completamento dei test di omologazione. Sarà il primo SUV elettrico prodotto in Europa continentale da un produttore non tradizionale. Successivamente entreranno in produzione i modelli berlina e Hatchback sempre di segmento C. Con l'aggiunta del B-SUV e del C-MPV alla famiglia nei prossimi anni, si completerà la nostra gamma prodotti composta da cinque modelli che condividono lo stesso DNA e la stessa piattaforma".

Nonostante i progressi significativi nel corso degli anni, tutte le tecnologie dello schermo utilizzate nelle automobili oggi sono bidimensionali, per la prima volta nell'industria automobilistica Togg introduce la tecnologia dell'assistente olografico, rimodellando l'esperienza in auto portando immagini 3D e realtà aumentata agli utenti. Il veicolo smart di Togg incorporerà la tecnologia dell'assistente olografico dal suo lancio nel 2022.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata