Sharing mobility: arrivano anche a Milano i monopattini TIER

martedì 4 gennaio 2022

Migliorare i livelli di inquinamento delle principali città del Paese e offrire una soluzione innovativa e sicura, grazie agli indicatori di direzione. Con questi obiettivi TIER, operatore internazionale di veicoli di micromobilità in sharing, amplia il proprio raggio d’azione nel mercato italiano, e dopo aver incluso nel suo network Roma, Parma, Bari, Palermo e Trento arriva a Milano.

Nel capoluogo lombardo sarà lanciata una flotta di 750 monopattini, dotati di luci di direzione, ruota da 12 pollici e sospensioni anteriori per una guida più stabile. Puntando dunque in maniera sempre più decisa sulla sicurezza, caratteristica che ha decretato il successo di TIER, con oltre 45 milioni di noleggi effettuati a livello globale, riducendo di almeno 15 milioni i viaggi in macchina.

Verso una mobilità sempre più sostenibile e sicura

"Siamo felici di poter portare il servizio di TIER Mobility a Milano che come Parigi, Londra e Berlino, avrà a disposizione uno dei servizi di micromobilità più all'avanguardia di Europa – ha dichiarato Saverio Galardi, GM Italia –. Con l'arrivo di TIER, Milano potrà godere di un servizio di mobilità in sharing sicuro e innovativo. Questo è il risultato ottenuto dalla collaborazione tra il team di Wind e di TIER mobility".

Il monopattino TIER, che ha una vita media di 5 anni, è caratterizzato anche da tre freni e un manubrio antiscivolo. Inoltre, gli indicatori di direzione sono in grado di essere visibili a 360° gradi, rendendo più sicura la guida del veicolo. Le batterie sono intercambiabili e sostituibili direttamente in strada. Questa caratteristica incide significativamente sulla riduzione dell'impatto ambientale delle operazioni.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata