Air Dolomiti: dalla primavera nuovo volo Brindisi-Monaco

giovedì 23 dicembre 2021

Air Dolomiti e Aeroporti di Puglia annunciano, per la prossima primavera, una nuova collaborazione che va ad aggiungersi a quella storica con l’aeroporto di Bari. Dal 9 aprile 2022 saranno attivi due collegamenti settimanali tra Brindisi e Monaco di Baviera, operati il sabato e la domenica con l’Embraer 195 da 122 posti.

“Con questo nuovo collegamento giochiamo una partita importante, quella della Summer 2022. La nostra strategia è di riuscire a portare in Puglia, attraverso collegamenti nuovi e importanti come quello di Monaco, turisti stranieri da ogni parte del mondo – dichiara il vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Maria Vasile –. La Puglia è terra di accoglienza e noi vogliamo essere i numeri uno, i primi. E stiamo lavorando per questo. Innanzitutto introducendo nuove rotte e poi puntando su collegamenti strategici come quello di Monaco che essendo hub intercontinentale, determina vantaggi molteplici, sia per i tedeschi e per tutti coloro che vorranno raggiungere la Puglia da ogni parte del mondo, sia per i pugliesi che avranno la possibilità non solo di raggiungere la capitale della Baviera, ma anche e soprattutto altre destinazioni europee e di lungo raggio. La Puglia è pronta ad accogliere i turisti e i nostri aeroporti sono un ponte di opportunità, grazie al lavoro messo in campo da Aeroporti di Puglia e dalla Regione Puglia, per continuare a favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici da quello che è il principale mercato per soggiorni in Puglia”.

“Siamo lieti di avviare i collegamenti con Aeroporto di Brindisi – ha aggiunto Paolo Sgaramella chief commercial officer della di Air Dolomiti –. La collaborazione con Aeroporti di Puglia si inserisce in un piano di ampliamento dei voli che la nostra compagnia sta cercando di perseguire a dispetto del momento di incertezza. Oltre alle enormi potenzialità che il territorio pugliese offre in ogni stagione, sicuramente ci sono anche interessi e opportunità di natura commerciale che potrebbero essere adeguatamente stimolati e sviluppati con questo nuovo collegamento. Vogliamo, come sempre, offrire ai nostri passeggeri un piano di voli che assecondi tanto il turismo quanto le attività economiche e professionali”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata