Logistica: incontro a Bologna per la Regione ASTRE Italia e ASTRE PLUS

mercoledì 22 dicembre 2021

Si è svolta il 1° dicembre a Bentivoglio (Bologna) la riunione della Regione ASTRE Italia e ASTRE PLUS.

Nato in Francia nel 1992, ASTRE è il 1° Raggruppamento Europeo di PMI di Trasporti & Logistica autonome, indipendenti e finanziariamente solide, al quale aderiscono oltre 160 Imprenditori di 12 Paesi. ASTRE Italia nasce nel 2010 e oggi è costituita da una rete di 26 soci. 

Dopo l’incontro del 25 settembre con gli Operativi e i Responsabili Acquisti della Regione ASTRE Italia e il Congresso Titolari ASTRE 2021 che si è svolto dal 6 al 10 ottobre a Taormina, il nuovo appuntamento è stato utile per fare il punto della situazione sui risultati più recenti delle attività in corso e sui progetti futuri.

Nella fase iniziale dei lavori si è svolto un laboratorio collaborativo dedicato alla sostenibilità a cura di Andrea Carrara del CSR ASTRE, e Paola Fiore, esperta di “EticAmbiente”, che ha coinvolto gli imprenditori in un dibattito molto intenso (www.fresqueduclimat.org )

Dopo l’intervento del Presidente Giuseppe Curcio, sono state citate importanti iniziative di alcuni soci come quella di SMANIA GROUP a favore della lotta contro il tumore al seno, la campagna dell'azienda CURCIO per l'assunzione di nuovi autisti, e il 45° anniversario lavorativo del Socio TABOGA che ha ricevuto in dono un’opera dello scultore Franco Maschio (www.francomaschio.it )

Punto e analisi del resoconto finanziario e contabile del gruppo e focus anche sul "Passaporto ASTRE", un sistema a punteggio che valorizza le qualità costituenti della rete d'impresa.
ASTRE, infatti, si fonda sull'impegno da parte dei propri soci a condividere pratiche ottimali ed efficienti nel trasporto merci sulla base di principi imprescindibili come la solidarietà continua e la trasparenza. Un club esclusivo, dunque, in cui spiccano l'etica e la professionalità dei suoi membri. 

La Commissione acquisti, elemento caratterizzante del gruppo demandato a stipulare convenzioni con i fornitori, ha fatto il punto della situazione sulle convenzioni attuali che in Italia, per le sole case costruttrici, riguardano marchi come Mercedes, Renault e Scania.

Nel corso dei lavori, il Responsabile dei servizi commerciali Julien Garioud, ha fatto il resoconto delle attività della Direzione commerciale, impegnata a dialogare con la committenza, che a livello globale gestisce contratti con gruppi come Leroy Merlin, Nestlé, Conforama, Carrefour e Unilever e tender internazionali.

ASTRE PLUS, la nuova soluzione distributiva

Nel corso del pomeriggio l'attenzione si è spostata su ASTRE PLUS, la rete interna di gestione dei pallet nata a fine 2018 che ha al momento 45 affiliati e 3 affiliati entranti.

ASTRE PLUS rappresenta un altro progetto tutto italiano basato sull'adattamento alla nostra realtà di modelli europei: la comunità dei soci ha portato sul mercato nazionale una soluzione distributiva nuova e originale che si fonda sul concetto di gestione dei lotti, ossia di un insieme che può andare da 2 a 12 pallet.  

Il successo dello sviluppo della rete si basa su molteplici fattori tra cui la collaborazione tra network e affiliati, il comune obiettivo di crescita e sviluppo sano della rete, ma anche sull'imparzialità e la non competitività rispetto ai pallet networks esistenti in Italia.
Il Presidente di ASTRE PLUS, Gianluca Avanzini, e il Responsabile sviluppo della rete, Davide Napolitano, hanno spiegato che dopo l'apertura degli hub di Bologna e Napoli è prevista l'apertura a breve di quello di Milano che dovrebbe consentire un'ulteriore espansione del progetto.

ASTRE PLUS oggi offre una copertura del 95% del territorio nazionale con poche aree ancora in cerca di affiliati come la Liguria e la Toscana.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata