Prologis: nuovo edificio completamente sostenibile al Parco Logistico di Lodi

giovedì 4 novembre 2021

Sarà in parte built-to-suit, per servire nello specifico le esigenze di logistica farmaceutica, e in parte speculativo, il nuovo edificio per la logistica immobiliare sviluppato da Prologis presso il Prologis Park Lodi, in prossimità del casello di Casalpusterlengo sulla A1. Con questo nuovo immobile il Parco Logistico di Lodi, che occupa una superficie complessiva di 675.000 metri quadrati, giunge a completamento. L’edificio sarà consegnato nel corso del terzo trimestre 2022.

“L’attività di sviluppo in Italia rimane estremamente dinamica con una forte richiesta di edifici moderni, sostenibili e sempre più specializzati in zone strategiche del Paese. Siamo al momento impegnati nello sviluppo di 6 nuovi immobili e la pipeline di progetti ci permette di guardare con grande fiducia al 2022 e oltre – ha commentato Sandro Innocenti, senior vice president e country manager di Prologis Italia –. Siamo particolarmente lieti di aver messo a disposizione di questo importante cliente le nostre capacità progettuali per dare vita a una piattaforma logistica moderna e tecnologicamente avanzata, in grado di rispondere alle crescenti esigenze della logistica nel settore healthcare”.

Nuovo edificio di 62.000 metri quadrati completamente sostenibile

In linea con tutti le nuove realizzazioni di Prologis, l’edificio di Classe A denominato DC8 avrà certificazione ambientale LEED® Gold. Sarà sarà completamente sostenibile grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico da 2300 MWh e con una riduzione stimata di emissioni di CO2 di 1.495 tonnellate all’anno, e ai sistemi di illuminazione a LED di ultima generazione sia all’interno sia all’esterno.

Dei circa 62.000 metri quadrati, 1.600 saranno destinati ad area ufficio, di cui 720 metri quadrati destinati al cliente operante nel settore farmaceutico. Il magazzino multi temperatura presenterà una temperatura controllata di 15-25 °C su tutto l’immobile e due zone a temperatura controllata di -20 °C e 2-8°C per la conservazione e la gestione ottimale di tutta la gamma di specialità farmaceutico-sanitarie distribuite dalla società.

Il nuovo edificio sorge nell’area est del parco e sarà dotato di 73 baie di carico, 140 parcheggi per tir, furgoni e autovetture, con colonnine di ricarica per le automobili elettriche di fronte agli uffici. Completano l’edificio le opere di piantumazione esternamente e internamente al perimetro del lotto, con l’inserimento di 1.500 nuovi alberi.

 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata