Hugo Pratt da Genova ai Mari del sud: Costa Crociere sponsor della mostra per ribadire il legame con la città della lanterna

mercoledì 13 ottobre 2021

Dal 14 ottobre il Palazzo Ducale di Genova ospita “Hugo Pratt, da Genova ai Mari del Sud”, mostra che si avvale del sostegno di Costa Crociere in qualità di sponsor per ribadire il profondo legame con il capoluogo ligure, la sua storia e il suo immaginario, che rimarrà aperta fino a marzo 2022.

Genova è anche il filo conduttore che accomuna Costa Crociere a Hugo Pratt. Il personaggio più famoso del disegnatore, Corto Maltese, è nato proprio in questa città alla fine degli anni ’60, quando la “Linea C”, antesignana di Costa Crociere, era ormai divenuta sinonimo di vacanza in mare, con navi all’avanguardia, come la mitica “Eugenio C”, e formule che stavano innovando profondamente il mercato delle crociere, come il “volo+crociera” ai Caraibi.

Ma Genova non rappresenta l’unico punto di contatto tra Costa Crociere e questa mostra. Le storie di Hugo Pratt, a cominciare proprio da quelle del marinaio giramondo Corto Maltese e dei suoi compagni, parlano di mare, avventura, figure affascinanti, isole lontane ed esotiche, alla scoperta di nuove meraviglie.

Lo stesso concetto di viaggio per mare e di scoperta che caratterizza le crociere Costa. La compagnia ha rinnovato la sua offerta puntando sull’esplorazione delle destinazioni tramite esperienze uniche, a bordo come a terra. Per costruire queste esperienze, Costa ha lavorato su tre elementi principali - gastronomia, escursioni, sostenibilità - comunicati attraverso una nuova visual identity e in linea con il “Manifesto per un turismo di valore, sostenibile e inclusivo”, il decalogo che riassume l’impegno di Costa Crociere per crescere insieme alle comunità locali e promuovere un viaggio attento e responsabile.

“Siamo lieti di aver contribuito a questa prima bellissima mostra dedicata a Hugo Pratt, che segna anche il ritorno della nostra collaborazione con Palazzo Ducale. Come abbiamo già fatto di recente con Genova Jeans, la nostra partecipazione nasce dalla volontà di sostenere iniziative volte alla promozione della città, ancor più importanti in un momento di ripresa del turismo e della vita culturale dopo il difficile periodo della pandemia – afferma Rossella Carrara, vice president Corporate Relations and Sustainability di Costa Crociere – Le storie dei personaggi di Hugo Pratt, a cominciare da Corto Maltese, sono un’icona del viaggio in mare e dell’esplorazione di nuove destinazioni, elementi che sono proprio al centro dell’esperienza di vacanza proposta da Costa”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata