Controlli polizia Municipale: a Bolzano multa record da 4.500 euro per un autotrasportatore

lunedì 11 ottobre 2021

Cronotachigrafo disattivato e sigilli manomessi a bordo di un tir. Le violazioni sono state rilevate da un controllo effettuato lo scorso giugno da parte degli agenti del "Nucleo Crono", team specialistico della Polizia Municipale di Bolzano sorto nel 2020 e impegnato nel delicato controllo dell'autotrasporto. 

Dalla verifica è emersa inoltre la mancanza dei fogli di registrazione giornalieri obbligatori nell'attività di autotrasporto. Durante l'ispezione esterna del mezzo sono state evidenziate anche inefficienze meccaniche e funzionali, motivo per il quale è stato sottoposto a verifiche tecniche più approfondite dalle quali è emerso che il conducente viaggiava con il limitatore di velocità alterato.

Tale manomissione consentiva all'autocarro di sviluppare una velocità superiore ai 130 km/h anche a pieno carico. Nei confronti del conducente, nonché proprietario del mezzo, sono quindi scattate una serie di contestazioni per violazioni alle norme del codice della strada con sanzioni per un totale di oltre 4.500 Euro, con immediato ritiro della patente finalizzato alla revoca del documento di guida.

Contestate complessivamente 440 violazioni dal 2021

Composto da agenti altamente specializzati e dotati di apparecchiature elettroniche all'avanguardia per la lettura dei cronotachigrafi digitali (ovvero le "scatole nere" dei camion), il nucleo presidia le arterie del comune di Bolzano per verificare il rispetto delle regole contenute nel codice della strada in materia di trasporto delle merci.

Dall'inizio dell'anno ad oggi sono state contestate complessivamente 440 violazioni così suddivise: 131 violazioni per i tempi di guida e di riposo; 70 violazioni per violazioni legate al cronotachigrafo; 76 violazioni per il sovraccarico; 26 violazioni riferite al trasporto in condizioni di eccezionalità e 101 violazioni riferite alla sistemazione del carico.

Grazie alla preziosa collaborazione con la locale Motorizzazione, sono stati diversi i mezzi pesanti portati a verifica tecnica presso il centro di via Schwarz e, di questi, una decina sono stati sospesi dalla circolazione per gravi carenze in materia di sicurezza stradale.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata