Collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta: si allungano i tempi per l’attivazione

venerdì 27 agosto 2021

Si arricchisce di un ulteriore colpo di scena la vicenda dell’avvio dei nuovi collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta, in Sicilia. La nuova rotta non potrà di fatto essere operativa prima di novembre, salvo ulteriori imprevisti.

La Direzione Porti e Yachting dell’Autorità dei Trasporti di Malta ha comunicato infatti in una nota ufficiale che i lavori sul tratto di molo che va da Deep Water Quay a Wine Wharf – dove dovrebbero ormeggiare per l’appunto i traghetti attivi sulla nuova rotta – non saranno portati a termine prima della fine di ottobre, a causa di circostanze impreviste. Si tratta della seconda dilazione sui tempi di consegna dell’opera: inizialmente la chiusura del lavoro era prevista per maggio, poi slittata ad agosto, e ora di altri due mesi.

Questo imprevisto va a complicare ulteriormente una vicenda resa già spinosa dal mancato rilascio della concessione per l’utilizzo della banchina Ro Ro nel porto di Augusta. I tempi per una possibile soluzione dunque si allungano e resta ancora da chiarire come verrà gestita dalla compagnia Ponte Ferries la criticità rappresentata dalla vendita preventiva dei biglietti per collegamenti di fatto mai attivati.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata