Gas naturale e biometano: un nuovo accordo per la promozione della mobilità sostenibile

venerdì 6 agosto 2021

Fare leva sul gas naturale e sul biometano per promuovere una mobilità a basse emissioni nel trasporto merci e in particolare nella logistica dell’ultimo miglio. È questo l’obiettivo della collaborazione tra Snam4Mobility, la società di Snam attiva nella mobilità sostenibile, e Avis Budget Group, azienda impegnata nella fornitura di soluzioni di mobilità.

I dettagli della collaborazione tra Snam4Mobility e Avis Budget Group

In virtù della collaborazione con Snam4Mobility, e grazie anche all’accordo commerciale con RD Mobility, concessionaria del Gruppo CNH Industrial e Stellantis, Avis Budget Group mira a offrire ai clienti, attraverso il proprio marchio AmicoBlu dedicato al noleggio di veicoli professionali, mezzi alimentati a CNG (gas naturale compresso) e Bio-CNG per le consegne dell’ultimo miglio. 

I primi furgoni a CNG e Bio-CNG di AmicoBlu sono già su strada da alcuni giorni. Il risparmio di emissioni collegato all’utilizzo di questi nuovi furgoni al posto di modelli a diesel è stimato in -33% di emissioni di CO2, -75% di ossidi di azoto e -97% di polveri sottili.


Snam4Mobility e Avis Budget Group intendono inoltre collaborare nella promozione sinergica di servizi di trasporto merci ecosostenibile a gas naturale e biometano anche grazie agli innovativi compressori FuelMaker prodotti da Cubogas, controllata di Snam4Mobility, e destinati al rifornimento di veicoli commerciali e autovetture in contesto privato. L’obiettivo è fornire ai clienti soluzioni di rifornimento smart adeguate a diverse esigenze di mobilità, incluse quelle professionali legate all’ultimo miglio. Con un singolo FuelMaker, il cliente può rifornire, direttamente in azienda, da uno a quattro veicoli contemporaneamente durante una giornata lavorativa, oppure di notte, quando i mezzi sono a riposo, potendo inoltre gestire e monitorare le operazioni di rifornimento tramite app. Grazie alla connettività, il cliente o fleet manager potrà gestire l’attivazione del compressore FuelMaker, il controllo dello stato del rifornimento e la diagnostica e richiedere supporto da remoto da parte di tecnici Cubogas.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata