Bluferries: da agosto la nuova nave Sikania in servizio nello Stretto di Messina

venerdì 23 luglio 2021

Inaugurata una nuova nave per il servizio di traghettamento nello Stretto. Sikania, la nuova nave di Bluferrie (controllata di Rfi-Gruppo FS Italiane) sarà operativa da agosto e offrirà servizi per il trasporto di passeggeri e merci tra Messina e Villa San Giovanni.

La nave, costruita dalla Celt Navtecnica Maritime Services presso il cantiere Kanellos Bros - Pireo Grecia, gemella della Trinacria arrivata nello Stretto nel 2019, è lunga 104 metri e larga 18. Andrà ad aggiungersi alla flotta di Bluferries che, con corse cadenzate mediamente ogni ora, collega tutti i giorni, h24, i porti di Villa San Giovanni e Messina (Tremestieri e Porto Storico).

L'investimento economico, in autofinanziamento, è di circa 20 milioni di euro. La nave traghetto ha un ponte dedicato al transito degli automezzi e uno per i passeggeri: può trasportare fino a 400 persone tra viaggiatori e membri dell'equipaggio e 24 tir o 125 autoveicoli.

Sikania presenta minori consumi di carburante (-30%) realizzati anche grazie a speciali vernici usate per lo scafo, e una riduzione del 50% delle emissioni di CO2 con una predisposizione per nuove alimentazioni ancora più green.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata