Venezia, questione grandi navi: la posizione di Uggè (Conftrasporto-Confcommercio)

mercoledì 14 luglio 2021

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nei giorni scorsi ha disposto il divieto di transito delle grandi navi nel canale della Giudecca, a Venezia, a partire dal 1° agosto.

Secondo il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè, con questa decisione il Governo ha fatto chiarezza ma è necessario migliorare il decreto in fase di conversione.

Divieto per le grandi navi: il commento di Paolo Uggè

“Come è certa la data della chiusura di quell’accesso, obbligando le compagnie a trovare autonomamente soluzioni sostitutive di emergenza, non sono definiti i tempi della disponibilità dei primi accosti a Marghera – ha spiegato Uggè - Per evitare che la prossima stagione, che dovrebbe essere quella della piena ripresa dopo il duro colpo inferto dalla pandemia al settore, possa subire contraccolpi, è necessario avere la certezza che per marzo 2022 gli accosti siano pronti”.

Il presidente di Conftrasporto-Confcommercio ha auspicato, infine, una maggiore attenzione verso il settore da parte del ministro Giovannini.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata