L'Emilia Romagna investe 240 milioni per un trasporto pubblico più green

giovedì 8 luglio 2021

L’Emilia-Romagna è pronta a contribuire alla transizione ecologica nel trasporto pubblico locale, investimenti oltre 240 milioni di euro per l'acquisto di mezzi meno inquinanti.
È quanto previsto dal documento di programmazione per il triennio 2021-2022 presentato dall'assessore regionale Andrea Corsini.

Si punta soprattutto, in chiave sostenibilità, alla sostituzione dei mezzi più inquinanti verso alimentazioni a metano, elettrico e anche idrogeno.

1600 nuovi mezzi per il tpl dell'Emilia Romagna

"L'impatto del Covid sul trasporto pubblico locale è stato molto pesante e ancora oggi ne sentiamo tutti gli effetti" - ha commentato Corsini - Ma, dopo più di un anno, possiamo dire che il sistema ha retto, grazie alla collaborazione di tutti e agli investimenti straordinari.  Per quanto riguarda il rinnovo del parco autobus ci sono in ballo 438 milioni euro di risorse pubbliche fino al 2033 che consentiranno un consistente ammodernamento della flotta, stimato in 1.600 nuovi mezzi, con la conseguente riduzione progressiva dal servizio dei mezzi più inquinanti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata