Fercargo lancia la proposta agli stakeholders per il progetto 30x2030

venerdì 25 giugno 2021

In occasione dei 20 anni di liberalizzazione del trasporto ferroviario delle merci, dal Forum Fercargo è arrivata la proposta agli stakeholders di lanciare il progetto '30x2030', ovvero l'obiettivo fissato dall'Unione Europea del 30% al 2030 del mercato totale del trasporto merci entro il 2030.

La richiesta è partita da un recente webinar del Forum, moderato da Andrea Giuricin, che ha visto la partecipazione dei maggiori interlocutori istituzionali del settore del cargo ferroviario.

L’evento è stato introdotto dal presidente Legnani che ha evidenziato come le politiche di liberalizzazione poste in essere nel corso degli ultimi 20 anni abbiano visto crescere progressivamente, fino al 51% del 2020, il trasporto merci sulla rete ferroviaria nazionale prodotto dalle imprese ferroviarie nuove entranti e come, queste politiche, abbiano consentito una sostanziale tenuta del settore anche in anni difficili quali quelli caratterizzati dalla crisi economica e dalla pandemia.

Nonostante i buoni risultati della liberalizzazione, per poter raggiungere l’obiettivo strategico fissato dall’Unione Europea del 30%, ci sono ancora molti passi da intraprendere.

I temi al centro del webinar

I temi affrontati sono stati tanti, dagli interventi sui terminal ferroviari fino alla formazione dei macchinisti, dalla definizione certa di “rischio accettabile” in materia di sicurezza alle questioni dell’Agente Solo e della guida autonoma dei treni merci, dagli interventi tecnologici sull’infrastruttura ferroviaria al piano accelerato ERTMS.

Il Forum FerCargo propone di affrontare questi temi e fare il punto dei provvedimenti nella prossima edizione di MercinTreno 2021, il principale Think Tank del trasporto ferroviario merci che si svolgerà presso la sede del Cnel il prossimo 13 ottobre.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata