Intermodalità: nuovo collegamento GTS Brindisi-Piacenza

martedì 22 giugno 2021

Dal 28 aprile 2021, un nuovo collegamento ferroviario intermodale operato da GTS collegherà Piacenza e Brindisi. Il servizio affianca quelli già operati, sempre dal terminal piacentino, per Zeebrugge (Belgio), per Pomezia (Roma) e per Marcianise (Caserta). 

Inizialmente la frequenza del collegamento prevede tre circolazioni a settimana destinate ad aumentare, nel secondo semestre del 2021, fino a sei.

Sarà possibile acquistare il servizio door to door, fiore all’occhiello della società barese con all’attivo più di 2.000 spedizioni D2D a settimana, utilizzando la flotta di oltre 3.000 container 45’ di proprietà della GTS. Chi possiede proprie unità di carico invece, potrà prenotare direttamente online dal sito GTS servizi terminal to terminal (T2T).

Nuovo servizio last minute

I treni accoglieranno casse mobili e container di ogni tipologia e dimensione, nonché semirimorchi con profilo sino a P400 sui quali ci sarà anche l’opportunità di usufruire del nuovo innovativo servizio last minute, consistente in tariffe speciali a ridosso della chiusura treno. Tutto accessibile comodamente dal proprio smartphone o dal sito (h24).

Il collegamento da Brindisi per Piacenza e rilancio su Zeebrugge, permette alle unità di proseguire per varie destinazioni in Belgio/Olanda/Uk/Eire, avvicinando il Salento al nord Europa occidentale. Da Brindisi ci sono collegamenti, via traghetto, per la Grecia e l’Albania.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata