Turchia: crescita boom del 72% nel settore del mercato automobilistico

giovedì 10 giugno 2021

Secondo i dati dell'Associazione distributori automobilistici (ODD), il mercato turco dei veicoli commerciali leggeri è cresciuto del 72% nei primi 5 mesi del 2021, con una vendita di 314.882 unità, rispetto alle 183.095 unità vendute nello scorso anno. A maggio sono stati venduti complessivamente 54.734 veicoli, di cui 157.822 auto a benzina per un 63,6%, seguite da auto diesel con una quota del 23,6%.

Secondo i dati medi sulle vendite degli ultimi 10 anni a maggio, tuttavia, le vendite di quest'anno sul mercato automobilistico e dei veicoli commerciali leggeri si sono ridotte del 20,7%, con un calo del 18,2% nel mercato automobilistico e un calo del 28,6% nel mercato dei veicoli commerciali leggeri.

I segmenti e le percentuali

I veicoli nei segmenti A (minicompact), B (subcompact) e C (compatto) con aliquote fiscali basse costituiscono l' 85,8% del mercato automobilistico complessivo. Le auto compatte hanno una quota del 55,5% mentre i subappalti hanno detenuto una quota del 29,6%. SUV e hatchback hanno seguito le berline con una quota del 33,9% e del 22,5%. La quota delle auto ibride sul mercato totale è stata del 7,8% e nei primi cinque mesi sono state vendute complessivamente 19.457 auto ibride.

Le vendite di auto Autogas (o gas di petrolio liquefatto o GPL) hanno registrato una quota del 4,7%. Nel frattempo, circa 617 auto elettriche sono state vendute sul mercato nel periodo gennaio-maggio. Secondo i livelli di emissione del mercato automobilistico, le auto tra i 100 e i 120 g/km avevano una quota del 36,8% , mentre le automobili tra i 120 e i 140 g/km avevano una quota del 32,3%. La misurazione di g/km evidenzia quanti grammi di anidride carbonica un'auto genera per chilometro guidato.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata