Iata: ad aprile ripresa per il traffico domestico

mercoledì 9 giugno 2021

Segnali di ripresa nel trasporto aereo. I dati della Iata, l’associazione internazionale del trasporto aereo, mostrano ad aprile un incremento della domanda domestica rispetto al mese precedente, sebbene ancora inferiore al livello pre pandemia, mentre la domanda internazionale continua a restare ancora debole.

Nel complesso, ad aprile, la domanda Misurata in RPK (revenue passenger kilometers) ha registrato un calo del 65,4% rispetto ad aprile 2019, preso come anno di riferimento dalla Iata perchè non impattato dalla pandemia. Un dato che mostra un miglioramento rispetto al calo del 66,9% di marzo 2021, grazie sopratutto all’andamento del mercato domestico. Andando nel dettaglio, la domanda internazionale ha riportato un calo dell’87,3% mentre quella domestica del 25,7% rispetto ad aprile 2019.

“La continua forte ripresa dei mercati domestici mostra che quando alle persone viene data la libertà di volare, ne approfittano – ha commentato Willie Walsh, direttore generale della Iata -. Sfortunatamente, questa libertà non esiste ancora nella maggior parte dei mercati internazionali. Quando lo sarà, sono fiducioso che assisteremo a una simile ripresa della domanda”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata