Trasporto ferroviario: via alla collaborazione transfrontaliera Italia-Francia per la sicurezza

lunedì 10 maggio 2021

Snellire le procedure per le autorizzazioni e la supervisione degli operatori ferroviari e dei veicoli che effettuano servizi sulle linee ferroviarie tra Italia e Francia.

L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) e l’Etablissement Public de Sécurité Ferroviaire (EPSF) hanno siglato il primo accordo in Europa per la collaborazione transfrontaliera in materia di sicurezza ferroviaria, in applicazione del IV pacchetto ferroviario, introdotto con le direttive europee 2016/797 e 2016/798.

L’accordo, sottoscritto dal Direttore di ANSFISA, Fabio Croccolo, e dal Direttore Generale di EPSF, Laurent Cebulski, mira ad organizzare la cooperazione tra le due autorità nazionali.

Due strutture di controllo dinamiche

“Questo accordo, primo in Europa, – ha commentato Fabio Croccolo, Direttore di Ansfisa – oltre a dimostrare le ottime relazioni tra Italia e Francia, conferma anche il dinamismo delle due strutture di controllo. Si tratta di un passo importantissimo per attuare la rete di collaborazione europea a favore della sicurezza ferroviaria, favorendo l’interoperabilità e l’armonizzazione tecnica e, allo stesso tempo, snellendo le procedure a carico degli operatori”.

L’accordo disciplina i principi della cooperazione tra i due enti per le emissioni del certificato di sicurezza unico sulle tratte transfrontaliere, per le autorizzazioni per la messa in servizio di veicoli ferroviari che operano sulle linee tra Italia e Francia, per i processi di rilascio delle autorizzazioni di sicurezza ai gestori delle infrastrutture per le sezioni transfrontaliere, per la supervisione sulle imprese ferroviarie nei rispettivi territori e relativamente alle sezioni transfrontaliere.

È previsto inoltre lo scambio di buone pratiche e di esperienze specifiche tra le due amministrazioni al fine di sostenere il miglioramento continuo delle prestazioni di sicurezza del sistema ferroviario.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata