Si amplia l'ecosistema SOS-LOGistica con nuovi soci e partner

mercoledì 5 maggio 2021

Cresce la rete SOS-LOGistica. In questi primi mesi del 2021 è stato registrato l’ingresso di nuove imprese: A-LOG, Koiné, Gruppo Tarros, Vanguard Logistics, Gruppo Maganetti e le start up innovative SiWeGO e CalBatt.

SOS LOGistica è un'associazione senza scopo di lucro che promuove la cultura della sostenibilità e ha ideato il marchio di Sosteniblità Logistica, che assegna un rating alle aziende più virtuose con processi e programmi di sostenibilità oggettivati da organismi di certificazione indipendenti appositamente qualificati.

Un approccio sostenibile alla logistica

Con CID (Consorzio Italiano implementazione Detox) e il socio Interporto della Toscana Centrale, è stato appena sottoscritto un protocollo di intesa volto a sviluppare un approccio sostenibile alla logistica partendo dalla filiera produttiva della moda.
CID, SOS-LOGistica e Interporto hanno individuato alcune tematiche sulle quali sviluppare iniziative e progetti speciali sulla cultura d'impresa e l'importanza di un nuovo approccio alla logistica sostenibile che tenga conto dell'impatto ambientale, sociale e economico, con iniziative di sensibilizzazione attraverso convegni, formazione degli addetti, seminari, realizzazione di strumenti divulgativi e azioni di comunicazione. Iniziative volte anche allo scambio di buone pratiche al fine di implementare gli obiettivi comuni anche attraverso lo sviluppo di ricerche, case study e progetti pilota in collaborazione con Università, associazioni, enti di ricerca.

Infine, l’azione mira anche a sviluppare processi di certificazione attraverso iniziative di formazione, realizzazione di progetti speciali anche attraverso collaborazioni con enti di certificazione nazionali e internazionali.

Partnership strategiche in Italia e all'estero

Nel corso del 2020 sono state inoltre siglate due partnership strategiche in Italia con Confetra, la Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica, e ASviS, l'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile fondata da Enrico Giovannini, di cui siamo diventati associati. In virtù della partnership con Confetra, il Presidente Daniele Testi è stato nominato Coordinatore Commissione Logistica Green e Sostenibilità.

A livello internazionale, è nato il collegamento con il Global Logistics Emissions Council (GLEC), gestito da Smart Freight Center, un'organizzazione internazionale no-profit che si occupa di stabilire buone pratiche e standard di riferimento per il trasporto merci sostenibile. Una partnership importante per lo sviluppo del marchio di Sosteniblità Logistica.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata