Logistica: un accordo per diffondere la cultura della trasformazione digitale

lunedì 3 maggio 2021

Attivare nuovi percorsi formativi e culturali per diffondere la cultura dell'innovazione nel settore logistico è l'obiettivo di un protocollo di intesa siglato da Freight Leaders Council e TTS Italia, Associazione Nazionale della Telematica per i Trasporti e la Sicurezza.

La collaborazione mira a supportare la diffusione della cultura dell'innovazione nel settore attraverso la condivisione di buone pratiche, la promozione di progetti pilota di utilizzo dei sistemi ITS nella logistica, la presentazione di soluzioni operative alla PA per la semplificazione delle procedure e dei processi di controllo/monitoraggio, l'organizzazione di tavoli di lavoro comuni su aree specifiche della Supply Chain.

Percorsi formativi per realizzare una vera rivoluzione digitale nella logistica

"Sebbene logistica e tecnologia siano di fatto sempre più integrate, in passato questo mancato legame ha portato a inefficienze che ad oggi costano al Paese circa 70 miliardi di euro ogni anno, di cui 30 dovuti alla carenza di semplificazione e digitalizzazione dei processi - ha detto la Presidente di TTS Italia, Rossella Panero -. La tecnologia è già largamente disponibile. Ora, grazie al PNRR, abbiamo anche gli strumenti normativi e le risorse finanziarie per utilizzarla. Sta a noi come associazioni attivare percorsi formativi e culturali per realizzare una vera rivoluzione digitale nella logistica. Unendo forze e idee, il Freight Leaders Council e TTS Italia potranno raggiungere importanti risultati in questa direzione".

"Il connubio tra trasformazione digitale e innovazione è da oggi il must del PNRR – ha dichiarato il Presidente del Freight Leaders Council, Massimo Marciani –. Siamo felici che si sia arrivati a dare alla logistica, l'industria delle industrie, un ruolo centrale nella nostra economia e non più sussidiario, come è stato invece per anni. Passare da una logistica muscolare a una logistica digitale è il regalo più prezioso che possiamo fare alle generazioni future, in termini di occupazione di qualità e di servizi ad alto valore aggiunto. In questo percorso il continuo scambio e la continua contaminazione di idee con TTS Italia sarà il nostro punto di forza".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata