Volotea: nuova rotta Brindisi-Milano Linate

venerdì 30 aprile 2021

Sarà attivo da sabato 3 luglio il nuovo collegamento operato da Volotea dall’Aeroporto di Brindisi alla volta di Milano Linate. Il volo avrà quattro frequenze settimanali (ogni martedì, giovedì, sabato e domenica). Il vettore spagnolo ha riconfermato il suo portfolio voli da e per l’aeroporto salentino per la Summer 21: con la nuova rotta per Milano Linate, salgono a 3 le rotte disponibili. Confermati inoltre 22 collegamenti su Bari, 17 internazionali e 5 domestici.

“Annunciamo con grandissimo entusiasmo l’avvio di questa nuova rotta da Brindisi alla volta di Milano, che ci consente di rafforzare ulteriormente l’asse turistico tra Nord e Sud Italia – ha commentato Valeria Rebasti, country manager Italy & Southeastern Europe di Volotea –. Aumentano quindi le opzioni di viaggio presso lo scalo pugliese dove il nuovo volo per Milano Linate si aggiunge a quelli già disponibili alla volta di Venezia e Genova, per un totale di oltre 46.000 biglietti in vendita, pari a un incremento del 190% rispetto al 2019. Per i prossimi mesi estivi, puntiamo a offrire ai nostri passeggeri nuove opportunità di volo, riconfermando il nostro impegno nel far ripartire il comparto turistico, così fortemente colpito dalla pandemia Covid-19. Infine, non va dimenticato che, alle rotte disponibili presso lo scalo di Brindisi, si affiancano quelle operate presso l’aeroporto di Bari”.

Compiacimento per l’annuncio è stato espresso dal presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, per il quale “l’avvio del nuovo collegamento con Milano Linate, che si aggiunge a quelli già previsti dal vettore sull’Aeroporto del Salento, assume grande valore in vista della ormai prossima stagione estiva. Peraltro, tale decisione ben si colloca nel Piano strategico di Aeroporti di Puglia che, anche alla luce delle rimodulazioni rese necessarie dalla pandemia, attribuisce particolare importanza a quelle connessioni domestiche Nord-Sud che mettano in relazione diretta, comoda ed economica, aree che esprimono consistenti flussi di mobilità. Arricchire, quindi, l’offerta di servizi da una delle aree più importanti per il turismo pugliese, che ha nel Salento e nell’area sud est un eccellente polo attrattivo, costituisce un passaggio fondamentale per dare ulteriore impulso, in condizioni di massima sicurezza sanitaria, alla ripresa dell’attività di linea sulla rete aeroportuale pugliese”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata