Ferrovie: Flixtrain sbarca in Svezia

mercoledì 14 aprile 2021

Dopo il debutto in Germania, FlixTrain approderà in Svezia.

L’operatore tedesco privato di servizi ferroviari a lunga percorrenza, infatti, renderà disponibili più di 30 partenze alla settimana tra Göteborg e Stoccolma, in entrambe le direzioni.

Anche in Svezia, FlixTrain si avvarrà della collaborazione con le medie imprese del settore: il servizio operativo della prima linea sarà affidato all’impresa Hector Rail, con sede a Stoccolma, mentre la pianificazione di rete, la vendita dei biglietti, le attività di comunicazione e marketing, il servizio clienti e il pricing resteranno in capo a FlixTrain. Il materiale rotabile è fornito da Talbot Services, con sede ad Acquisgrana.

I vagoni dei convogli sono stati completamente rinnovati e dotati di sedili nuovi, prese di corrente e un’avanzata tecnologia Wi-Fi che include anche servizi di intrattenimento a bordo.

FlixTrain riparte anche in Germania

In Germania, FlixTrain ha istituito nel 2018 la prima rete ferroviaria privata del Paese, affermandosi come un’alternativa su ferro economica e sostenibile, con 25 le destinazioni collegate dalle linee Amburgo-Colonia, Berlino-Colonia e Berlino-Stoccarda, che riprenderanno servizio al più tardi il 24 giugno.
Come FlixBus, anche FlixTrain utilizza un sistema di pricing flessibile, che consente di risparmiare se si prenota con anticipo. I biglietti per viaggiare in Germania, già in vendita, partono da 4,99 €.

In Italia si resta concentrati sull’offerta bus

In Italia, la concentrazione resta sulla rete di autobus a lunga percorrenza di FlixBus. In vista della riapertura delle attività turistiche, l’operatore riporta l’attenzione sui centri di medie e piccole dimensioni e sulla necessità di infrastrutture efficienti, elemento cruciale per l’affermazione di una nuova idea di viaggio e una ripartenza della mobilità in chiave ecologica.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata