Mobilità elettrica: Acea lancia una App per la ricarica dei veicoli

mercoledì 14 aprile 2021

Una nuova app per la ricarica dei veicoli elettrici. L'ha lanciata Acea Energia ed è utilizzabile su oltre 10.000 punti abilitati in tutta Italia.

Acea entra così nel settore dei servizi di ricarica per la mobilità elettrica su tutto il territorio nazionale attraverso il lancio dell’App “Acea e-mobility” che consente di ricaricare il proprio veicolo elettrico su oltre 10.000 punti abilitati in Italia, grazie agli accordi di interoperabilità sottoscritti con altri operatori del settore.

Con l'App sarà possibile localizzare le colonnine attive disponibili, prenotarle, ricaricare il proprio veicolo elettrico o plug-in, monitorare lo stato di avanzamento della ricarica e gestire i pagamenti con i principali canali a disposizione (carte di credito/debito, carte prepagate o Apple Pay). Sarà inoltre disponibile l’Acea e-mobility card per usufruire di altri servizi annessi.
Acea Energia propone tre diversi modelli di wallbox che consentiranno ai clienti di ricaricare i veicoli presso la propria abitazione.

Strategie di sviluppo per una mobilità sostenibile

L’ingresso nel business dei servizi di ricarica è coerente con le strategie di sviluppo del Gruppo nella mobilità sostenibile in cui già opera Acea Innovation con il ruolo di CPO, ovvero società che gestisce e sviluppa le infrastrutture di ricarica.

Ad oggi si sta procedendo con il piano per l’installazione delle prime 150 colonnine sul territorio di Roma entro l’estate. Il Piano Industriale 2020-2024 prevede, infatti, entro il 2024 l’installazione di 2.200 colonnine elettriche, per un investimento complessivo di 29 milioni di Euro.

Questo obiettivo rappresenta uno dei principali tasselli della strategia del Gruppo volto alla riduzione delle emissioni, in ottica di sempre maggiore attenzione ai temi della sostenibilità e della tutela dell’ambiente.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata