Sostenibilità: l'Ue invita a presentare progetti per ridurre le emissioni con tecnologie green

lunedì 12 aprile 2021

Lanciare progetti per tecnologie e soluzioni per favorire l'uso dell'drogeno rinnovabile e per ridurre le emissioni di carbonio. L'invito parte dalla Commissione Ue ed è rivolto a tutti gli oltre mille membri dell'Alleanza europea per l'Idrogeno pulito, che riunisce attori prominenti del settore, esponenti della società civile, ministri nazionali e regionali e rappresentanti della Banca europea per gli investimenti.

L'obiettivo principale della European Clean Hydrogen Alliance, lanciato nel luglio 2020, è identificare e costruire una serie di progetti di investimento fattibili lungo la catena del valore dell'Idrogeno, in vista di una transizione verde, creare un mercato dell'Idrogeno pulito che contribuisca alla crescita e all'occupazione e ridurre le emissioni di gas a effetto serra.

Il passo è ritenuto importante nella creazione di una riserva di progetti di investimento fattibili per raggiungere gli obiettivi fissati nella strategia sull'Idrogeno per un'Europa climaticamente neutra.

Obiettivo aumentare la diffusione dell'Idrogeno pulito

L'obiettivo Ue, indica la Commissione, è aumentare la diffusione dell'Idrogeno pulito in Europa installando 6 GW di elettrolizzatori di idrogeno rinnovabile e produrre fino a 1 milione di tonnellate di Idrogenorinnovabile entro il 2024, e 40 GW di elettrolizzatori di Idrogeno rinnovabile e 10 milioni di tonnellate di Idrogenorinnovabile entro il 2030.

La scadenza per la presentazione dei progetti è il 7 maggio. Il prossimo incontro del Forum Hydrogen del 17-18 giugno esaminerà i progetti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata