Ford: il nuovo Transit sarà elettrico e made in Turchia

martedì 16 marzo 2021

La nuova gamma del commerciale di Ford, il Transit, sarà elettrificata e sarà prodotta in Turchia da Ford Otosan.

Dal 2023, l’Ovale Blu avvierà la produzione della nuova gamma Custom di Transit che comprenderà un modello completamente elettrico, oltre a quelli mild-hybrid, plug-in hybrid e con motore termico.

I commerciali di Ford

Ford nel 2020 ha confermato per il sesto anno consecutivo il suo ruolo di primo piano nel settore dei veicoli commerciali, anche alla luce dei sevizi connessi dedicati all’ottimizzazione di produttività e di operatività come FordPass Pro (per le flotte di al massimo cinque veicoli) e Ford Fleet Management, creato lo scorso anno da Ford insieme ad ALD Automotive per massimizzare la produttività dei clienti flotta, che necessitano di servizi dedicati capaci di mantenere i loro veicoli.

Ford Otosan: investimenti per la produzione

Come già detto, i nuovi Transit saranno prodotti da Ford Otosan, la joint venture di Ford in Turchia attiva nella provincia di Kocaeli, dove viene già prodotta la gamma Ford Transit e dove sarà prodotta anche la prossima generazione di veicoli commerciali Volkswagen da 1 tonnellata nel contesto di una collaborazione sempre più intensa tra Ford e Volkswagen.
Lo stabilimento Ford Otosan di Kocaeli, inaugurato nel 2001, è dal 2004 uno stabilimento di riferimento su scala globale per la produzione della gamma Custom e del Transit da 2 tonnellate e circa l’85% delle vendite complessive relative alla famiglia di veicoli commerciali Transit riguarda mezzi fabbricati in Turchia da Ford Otosan. La joint-venture turca ha inoltre programmato un investimento di oltre 2 miliardi di euro sulle strutture di Kocaeli, mirato a incrementare la capacità produttiva per veicoli e batterie, con un'operazione che si stima possa produrre anche circa 3.000 nuovi posti di lavoro.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata