Una nuova nave cargo ibrida per Grimaldi: la Eco Savona

venerdì 12 marzo 2021

Arriva nella flotta di Grimaldi una nuova unità ro-ro ibrida: la Eco Savona.

Parte della serie Grimaldi Green 5th Generation (GG5G) commissionate al cantiere cinese di Jinling, il nuovo ‘gigante green’ è lungo 238 metri e largo 34 metri, ha una stazza lorda di 67.311 tonnellate ed una velocità di crociera di 20,8 nodi.

La nuova nave può trasportare il doppio del carico rispetto alla precedente serie di navi ro-ro di Grimaldi, ossia 7.800 metri lineari di merci rotabili, pari a circa 500 trailer e 180 automobili. Inoltre, la rampa di accesso a poppa permette di caricare unità con un peso fino a 150 tonnellate.

Eco Savona: un 'gigante green'

Se le capacità di carico aumentano, le emissioni frenano: grazie all’adozione di soluzioni tecnologiche innovative che ottimizzano i consumi e le prestazioni della nave, a parità di velocità la Eco Savona consuma la stessa quantità di carburante rispetto alle navi ro-ro della precedente generazione, ed è dunque in grado di dimezzare le emissioni di CO2 per unità trasportata. Inoltre, durante la sosta in banchina, è capace di azzerare le sue emissioni utilizzando l’energia elettrica immagazzinata da batterie al litio dalla potenza totale di 5 MWh che, durante la navigazione, si ricaricano grazie agli shaft generator e a 350 m2 di pannelli solari. La nave è dotata, poi, di motori controllati elettronicamente e di un impianto di depurazione dei gas di scarico per l’abbattimento delle emissioni di zolfo e particolato.

Le tratte di Grimaldi Eco Savona

A partire dal prossimo aprile, quando giungerà in Italia dalla Cina, la Eco Savona sarà impiegata sul servizio ro-ro regolare che collega l’Italia (Livorno e Savona) alla Spagna (Barcellona e Valencia), come le gemelle Eco Valencia, Eco Barcelona ed Eco Livorno.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata