AlixPartners: autonomia globale dei veicoli elettrici al massimo storico

mercoledì 10 marzo 2021

È record per l’autonomia globale dei veicoli elettrici: lo rivela l’Automotive Electrification Index relativo al Q4 2020 realizzato dalla società di consulenza AlixPartners.

L’autonomia globale di tutti i veicoli elettrificati, infatti, ha raggiunto il massimo storico di 386 milioni di chilometri, con un aumento su base annua del 104% rispetto ai 190 milioni di chilometri del quarto trimestre 2019, e di un aumento del 56% rispetto ai 248 milioni di chilometri del terzo trimestre 2020.

Autonomia globale dei veicoli elettrici: i Paesi alle prime posizioni

L'indice Q4 2020 vede la Cina in testa alla classifica mondiale dell’e-range (il totale della distanza che può essere coperta solo con propulsione elettrica da tutti i veicoli venduti), seguita da Usa e Europa. C’è da dire però che, mentre l’autonomia totale di veicoli elettrici cinesi è aumentata del 99% su base annua, salendo da 92 milioni di chilometri nel quarto trimestre 2019 a 183 milioni di chilometri nel quarto trimestre 2020, in Europa l’autonomia globale su base annua è quasi triplicata, passando dai 50 milioni di chilometri del Q4 2019 ai 138 milioni di chilometri del Q4 2020. Cina e Stati Uniti confermano, dunque, la prima e la seconda e la Germania conquista il terzo posto con un’autonomia totale di 39 milioni di chilometri. 
L’Italia, che nell’ultimo trimestre del 2019 si trovava in sedicesima posizione, sale al decimo posto con oltre 3 milioni di chilometri. Nella classifica delle case automobilistiche per il Q4 2020, Tesla mantiene la sua posizione di marchio con il più alto e-range globale (100 milioni di chilometri). A livello europeo, Volkswagen si posiziona al primo posto con un e-range di 40 milioni di chilometri, dopo essere risalita dalla terza posizione del Q4 2019. Mentre Tesla si colloca al secondo posto in Europa con un e-range totale di 19 milioni di chilometri.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata