Test Covid-19: chiarimenti per gli autotrasportatori in uscita da Regno Unito e Irlanda

martedì 23 febbraio 2021

Novità sui test Covid-19 per gli autotrasportatori che viaggiano in Europa uscendo dal Regno Unito e attraversando la Francia.
Sono esentati dal test Covid-19 gli autisti professionisti al ritorno in Francia che dimostrano di aver trascorso meno di 48 ore nel Regno Unito e in Irlanda.

Diverse compagnie di traghetti e la navetta del tunnel rilasciano documenti di viaggio timbrati con data e ora (al check-in per il tunnel, all'imbarco o allo sbarco). Altri tipi di documenti sono allo studio.

Il certificato deve essere presentato durante il viaggio di ritorno come prova di esenzione al posto del risultato negativo del test.

Inoltre, i conducenti della Repubblica d'Irlanda che utilizzano il ponte terrestre potranno fare affidamento su un test effettuato in Irlanda, a condizione che venga fatto entro 72 ore dalla partenza da un porto del Regno Unito.

La dichiarazione d'onore relativa all'assenza di sintomi e all'assenza di contatto con un malato è comunque obbligatoria.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata