Turchia: nel 2020 4,6 miliardi di investimenti dall’estero. Italia primo investitore

lunedì 15 febbraio 2021

Nel periodo gennaio-novembre 2020, la Turchia ha registrato 4,6 miliardi di dollari di investimenti dall’estero. La stima è del ministero del Commercio e della Banca centrale del Paese.

L'Europa si è classificata al primo posto con quasi 3,3 miliardi di dollari di investimenti diretti esteri in Turchia: tale quota ha rappresentato il 70,8% del totale.

Italia primo investitore

Secondo i dati compilati dall'Agenzia Anadolu, l'Italia è il primo investitore con 970 milioni di dollari, seguita dagli Stati Uniti con 769 milioni.
I Paesi Bassi hanno investito 491 milioni, il Regno Unito 439 milioni, il Lussemburgo 428 milioni, la Germania 264 milioni, l'Irlanda 167 milioni, Hong Kong 157 milioni, la Francia 144 milioni e il Giappone 113 milioni.

Tanti i settori di intervento da parte degli investitori dall'informazione alla comunicazione passando per il settore automotive e trasporti uno dei principali asset del Paese.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata