Fercam: A Piacenza la piattaforma logistica di macchine per giardinaggio e agricoltura

lunedì 8 febbraio 2021

L’azienda specializzata in vendita di macchine per il giardinaggio e l'agricoltura Agrieuro continua a scegliere Fercam per i servizi di logistica e si affida alla piattaforma logistica a Piacenza.

Il rapporto di collaborazione tra Fercam e Agrieuro

La cooperazione tra due realtà è iniziata nel 2012 ed è costantemente cresciuta parallelamente allo sviluppo delle attività di Agrieuro, che inizialmente aveva piccolissime dimensioni ed era gestita presso la filiale Fercam di Perugia. Dopo i primi passi sul mercato italiano l’attività Agrieuro si è espansa nei principali mercati europei, in particolare in Francia, Germania, Spagna e Regno Unito. Attualmente il servizio è gestito da tre filiali Fercam a Perugia, Bologna e Piacenza. In particolare, il 2020, che ha cambiato le abitudini degli italiani avvicinandoli all’e-commerce, è stato particolarmente positivo per Agrieuro che ha registrato un incremento di fatturato di oltre il 70% sul 2019 e ha indotto l’azienda a potenziare le attività e le strutture logistiche correlate.

Perché Agrieuro continua a scegliere Fercam? La risposta di Filippo Settimi, amministratore dell’azienda

“Per garantire un’evasione efficiente e a costi competitivi di questa domanda fortemente
aumentata abbiamo bisogno di un partner logistico affidabile e flessibile che abbiamo individuato in Fecam, con cui da anni abbiamo una proficua collaborazione - ha affermato Settimi - Come partner logistico in una stretta collaborazione caratterizzata da reciproca stima in tutti questi anni molta innovazione ha caratterizzato i vari servizi logistici offerti, che vanno dal ricevimento merci, stoccaggio, preparazione ordini per il mercato B2C al servizio di trasporto di distribuzione nazionale e internazionale, in particolare per il mercato francese e della Germania”.

Le piattaforme logistiche di Fercam

Con l’aumento della richiesta di servizi logistici, Fercam ha recentemente attivato una ulteriore piattaforma di distribuzione a Piacenza con 12.000 mq circa di magazzino, destinata alla gestione di prodotti di piccola taglia, ovvero quelli fino a 80 kg, mentre a Bologna presso i magazzini Fercam all’Interporto vengono gestiti i prodotti voluminosi, tipicamente macchine attorno ai 500 kg.

“Abbiamo optato per una terza piattaforma logistica a Piacenza per implementare processi
produttivi innovativi e perché geograficamente questo impianto è più vicino ai mercati di sbocco; queste nostre decisioni strategiche sono antecedenti alla crisi Covid-19, ma si sono rivelate ora particolarmente confacenti sia per quanto concerne l’aumento delle capacità di servizio che per quanto concerne l’ubicazione, considerando l’importanza che il mercato internazionale riveste per i prodotti di Agrieuro,” ha affermato Maurizio Vioni, Responsabile Logistica in Fercam.

Innovazione e sostenibilità per imballaggio e spedizioni

Presso la piattaforma logistica di Piacenza è entrata in funzione una nuova linea di imballaggio in modalità semiautomatica per le merci in uscita. Il relativo progetto è stato sviluppato con l’importante contributo del Process engineer Logistics, Ing. Roberto Arduini, che avendo condiviso la medesima visione con la Direzione Agrieuro ha supportato lo sviluppo dell’intero progetto che ha visto Fercam come integratore delle differenti soluzioni impiantistiche e tecnologiche impiegate.

“Questo progetto ha significato condividere molto con il nostro cliente Agrieuro, prima di tutto la visione fino alla progettazione della soluzione e quindi la sua realizzazione operativa. Abbiamo innovato per portare nuovo valore ai clienti e rispettare l’ambiente. I clienti riceveranno prodotti più protetti e saranno facilitati nello smaltimento degli imballi. L’ambiente sarà maggiormente rispettato favorendo il riciclo dei materiali e riducendo l’impatto dei trasporti per le consegne. Saranno utilizzati cartoni riciclati e nastro carta, rinunciando a reggette di plastica, materiali di imballo e bancali per la consegna a privato. Anche i processi operativi all’interno del magazzino sono stati studiati al fine di garantire livelli di servizio eccellenti e in linea con gli obiettivi di sostenibilità - ha sottolineato Roberto Arduini - Il Progetto si sviluppa nel pieno rispetto della strategia aziendale di Fercam per il prossimo triennio, che tra le sue priorità vede massicci investimenti per trasporti e spedizioni sempre più green”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata