Enac: Pronti ad accompagnare ripresa del trasporto aereo

martedì 2 febbraio 2021

"Come Ente regolatore dobbiamo accompagnare la ripresa del trasporto aereo rafforzando, al contempo, la sicurezza delle infrastrutture. Il rilancio del traffico aereo e, per esteso, dell’economia nazionale, passa anche attraverso la consapevolezza della sicurezza sanitaria, negli aeroporti e a bordo degli aeromobili, che i passeggeri devono avere nel momento in cui scelgono il mezzo aereo per i propri spostamenti. Le soluzioni già realizzate da Aeroporti di Roma, che hanno riscontrato la soddisfazione dei passeggeri, unite ad un’efficienza operativa di test integrati nei processi aeroportuali, sono esempi di best practice da seguire a da ampliare per favorire la rinascita della fiducia nel trasporto aereo”. Così il direttore generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Alessio Quaranta, intervenendo nel corso del seminario online organizzato da Airports Council International Europe (ACI Europe), realizzato con il supporto di Enac e di Aeroporti di Roma (Adr), per condividere i risultati dei voli Covid-Tested organizzati dall’aeroporto di Roma Fiumicino, primo scalo in Europa ad adottare questa sperimentazione.

"L’Enac – ha aggiunto Quaranta – che nel corso della pandemia ha sempre operato in stretto coordinamento con le autorità sanitarie, si è fatto promotore con il Ministero delle Salute e con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per proporre di ripartire da quanto realizzato da Adr e creare una rete di aeroporti non solo italiani, ma europei, che, attraverso protocolli ad hoc, favoriscano la ripartenza del settore e il ritorno, per quanto possibile, alla normalità e alla consuetudine del viaggio aereo".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata