Micromobility for Europe: nasce la nuova coalizione europea per la micromobilità

martedì 2 febbraio 2021

Alcuni tra i principali operatori di monopattini elettrici hanno deciso di fare fronte comune formando un nuovo gruppo di pressione, chiamato Micromobility for Europe (MMfE), una vera e propria coalizione europea per la micromobilità.

Composta da otto membri fondatori (Bird, Bolt, Dott, FreeNow, Lime, TIER, Voi e Wind), la coalizione mira a contribuire allo sviluppo di un quadro normativo comune europeo, che garantisca che le soluzioni di micromobilità possano operare in sicurezza nelle città europee. I membri di MMfE lavoreranno per affrontare questioni come la congestione da traffico e le emissioni inquinanti associate alla mobilità.

L'alternativa all'auto

"La micromobilità ha rivoluzionato la mobilità urbana e si è affermata come un'alternativa essenziale al possesso e all'uso di auto - ha affermato Catriona Meehan, co-presidente della coalizione e rappresentante di Wind - La coalizione è una pietra miliare nella collaborazione di settore verso un futuro più sano, più sostenibile e meno congestionato per le città europee".

I membri di MMfE, che operano in oltre dieci paesi dell'Ue in più di 100 città europee, affermano che il lancio della coalizione completerà una lacuna nella rappresentanza industriale nelle discussioni continentali relative alle politiche dei trasporti e della mobilità.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata