DAF: al via la produzione del nuovo LF Electric, ideale per la città

mercoledì 27 gennaio 2021

DAF implementa la sua gamma di veicoli industriali elettrificati con il nuovo LF Electric, il veicolo pensato per la distribuzione urbana a zero emissioni.

Il nuovo elettrico della casa di Eindhoven, che entrerà in produzione a maggio 2021, ha una massa totale a pieno carico di 19 tonnellate, è disponibile in due diversi passi (5,3 o 5,85 metri) e promette un’autonomia di 280 km.

Motore

Il motore elettrico dell'LF Electric eroga una potenza nominale di 250 kW (picco di 370 kW) e una coppia nominale di 1.200 Nm (picco di 3.700 Nm). L'alimentazione è fornita da un gruppo batterie LFP (litio-ferro-fosfato) con un contenuto energetico lordo di 282 kWh (netto di 254 kWh).

Batterie

DAF utilizza le cosiddette batterie LFP (litio-ferro-fosfato) su tutti i suoi veicoli completamente elettrici. Si tratta di batterie di ultima generazione, prive di cobalto magnesio, per assicurare il massimo della sostenibilità. Inoltre, il gruppo batterie, su cui c’è una garanzia di sei anni, ha una più elevata densità di energia per litro, ed è caratterizzato da una chimica che garantisce la massima sicurezza termica.

Ricarica

Una caratteristica speciale del nuovo DAF LF Electric è il "Combined Charging System", che consente di caricare dal 20 all’80% il veicolo dalla normale rete elettrica in 6,5 ore. Per la ricarica completa (da 0% a 100%) sono necessarie fino a 12 ore, ma con la ricarica rapida (650 V CC, 150 kW) sono sufficienti 60 minuti per passare dal 20% all'80% o 2 ore per una carica completa.

Con e-PTO

Come opzione, il nuovo LF è disponibile con una e-PTO da 400 V per alimentare attrezzature ausiliarie quali un impianto di raffreddamento elettrico o una gru elettroidraulica.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata