Patenti: ecco le nuove procedure per il permesso di guida provvisorio

martedì 26 gennaio 2021

La Direzione Generale per la Motorizzazione ha modificato, con una circolare del 22 gennaio, le modalità di inserimento, modifica e stampa del permesso di guida provvisorio rilasciato dalle Commissioni Mediche Locali (CML). 
 
La modifica, che entrerà in vigore dal 1° febbraio 2021, segue la disciplina dello scorso luglio che introduceva la possibilità di rilascio del documento con procedura telematiche per evitare assembramenti presso gli uffici e rispettare così le misure di contenimento della pandemia. In questo caso, i titolari di patente, chiamati per sottoporsi a visita medica presso le competenti commissioni mediche locali per il rinnovo, potevano richiedere il rilascio, per una sola volta, agli uffici della motorizzazione civile un permesso valido fino all’esito finale delle procedure di rinnovo. 
La nuova disciplina garantisce ora la possibilità di emettere il permesso temporaneo tanto alle CML quanto agli uffici delle stesse abilitati a farlo, ovviamente ricordando che il permesso può essere rilasciato una sola volta e che la patente deve essere in corso di validità. 
 
Qui la circolare completa.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata