Condizioni ottimali per la crescita dei dipendenti Amazon: lo certifica il Top Employer Italia 2021

lunedì 25 gennaio 2021

Amazon ha ottenuto per la prima volta la certificazione Top Employer Italia 2021, un riconoscimento attribuito per la qualità dell'ambiente di lavoro, le opportunità di formazione e i piani di carriera offerti ai dipendenti in Italia.
Top Employers Institute è l'ente certificatore globale delle eccellenze aziendali in ambito HR. 

L'azienda ha conseguito la certificazione per tutte le sue attività in Italia, comprese quelle legate al customer service di Cagliari, le attività logistiche dei diversi siti del network italiano, i servizi cloud di Amazon Web Services, le attività corporate e retail dei dipendenti basati nella sede di Milano .
Questo riconoscimento premia le iniziative realizzate da Amazon per fare in modo che i suoi dipendenti possano avviare e sviluppare la propria carriera in un ambiente di lavoro gratificante e sicuro.
David Plink, CEO di Top Employers Institute, ha commentato: "Usciamo da un anno difficile, che ha sicuramente avuto un forte impatto sulle aziende in tutto il mondo, ma, nonostante ciò, Amazon ha continuato a dimostrare di essere in grado di mettere al primo posto la salute e la sicurezza dei suoi dipendenti. Siamo orgogliosi di annunciare le aziende di tutto il mondo che quest’anno hanno ricevuto la certificazione Top Employers e ci teniamo congratularci con loro".

Il programma ha certificato e riconosciuto più di 1.600 Top Employers in 120 paesi nei cinque continenti.

Amazon ha creato in Italia ha creato 9.500 posti di lavoro a tempo indeterminato in 10 anni, offrendo opportunità professionali che hanno interessato persone con ogni tipo di formazione, aspirazioni professionali, livello di istruzione ed esperienza: dagli ingegneri, sviluppatori di software ed esperti cloud, ai lavoratori di rientro nel mercato del lavoro e ai giovani alla prima esperienza.
Amazon offre opportunità professionali con un salario d’ingresso di €1.550 lordi per gli operatori di magazzino tra i più alti del settore, numerosi benefit e possibilità di crescita professionale, come ad esempio il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni. Offre inoltre un programma di congedo parentale all’avanguardia.

L'indagine sulle migliori pratiche per le risorse umane comprende oltre 100 domande su 600 pratiche di sviluppo del personale suddivise in dieci categorie: talent strategy, workforce planning, talent acquisition, on-boarding, learning & development, performance management, leadership development, career & succession management, compensation & benefits, culture.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata