Enel X lancia i servizi di e-Mobility in Cina

lunedì 23 novembre 2020

Enel X ha inaugurato la prima sede commerciale in Cina, aprendo nel Paese un ufficio dedicato alla e-Mobility. Situata a Shanghai, Enel X China distribuirà le tecnologie delle infrastrutture di ricarica, i sistemi e le piattaforme per i veicoli full electric e ibridi, facendo leva sul rapido sviluppo del trasporto sostenibile nel Paese.

“La Cina è il mercato più ampio in termini di veicoli elettrici, con un percorso di sviluppo ambizioso e straordinario – ha dichiarato Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel X –. Crediamo che Enel X possa dare un contributo significativo per raggiungere gli obiettivi sostenibili del Paese, fornendo le più recenti tecnologie disponibili nel settore e collaborando con gli operatori di mercato per stimolare la tendenza inarrestabile all'adozione della mobilità elettrica, soddisfacendo le esigenze immediate e contribuendo al contempo a offrire una maggiore stabilità nel futuro”.

Enel X China – spiega l’azienda in una nota – lavorerà in collaborazione con produttori di automobili, clienti commerciali, industriali e residenziali, utility del settore elettrico, nonché con i mercati dell'energia.

La sede locale sta stringendo rapporti con diversi produttori di automobili cinesi e globali, flotte aziendali, nonché con operatori che gestiscono immobili commerciali per introdurre soluzioni di ricarica che utilizzano la tecnologia JuiceBox. Enel X China ha l’obiettivo di espandere e diversificare ulteriormente l’offerta includendo servizi vehicle-grid a supporto di reti intelligenti e prodotti del mercato dell'elettricità, in linea con il rapido sviluppo delle energie rinnovabili in Cina.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata