Sostenibilità: Fpt, Iveco e Snam siglano un accordo per lo sviluppo della biomobilità

martedì 3 novembre 2020

Un memorandum d'intesa per una cooperazione tecnologica e commerciale al fine di contribuire alla decarbonizzazione del settore dei trasporti a livello italiano e internazionale attraverso lo sviluppo della biomobilità (gas naturale e biometano) e dell'idrogeno

Lo hanno siglato Fpt Industrial e Iveco, i due brand di Cnh Industrial che progettano e producono rispettivamente motori e veicoli industriali e speciali, con Snam. 
L'obiettivo è sviluppare offerte di mobilità sostenibile integrata utili a favorire l'ulteriore diffusione dei veicoli a trazione alternativa, condividendo la strategia per uno sviluppo sinergico tra il parco circolante e la rete di distribuzione. La collaborazione si focalizzerà anche sulla redazione di studi volti alla progettazione e sperimentazione di infrastrutture, tecnologie e soluzioni di rifornimento innovative per le flotte e i clienti professionali.

L'accordo prevede l'avvio di una collaborazione tra i tre partner - attivi lungo tutta la filiera, dai motori (con Fpt Industrial) ai veicoli commerciali (Iveco) fino all'infrastruttura di distribuzione e i servizi (Snam, attraverso Snam4Mobility) - per promuovere il ruolo centrale della mobilità a gas naturale e a idrogeno, anche attraverso modelli di business innovativi finalizzati all'offerta di soluzioni end-to-end per veicoli commerciali leggeri, pesanti e autobus
Fpt Industrial, Iveco e Snam, inoltre, intendono collaborare su progetti di mobilità sostenibile nell'ambito degli autobus per il trasporto pubblico locale e dei veicoli destinati ai servizi di pubblica utilità.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata