Traghetti Sardegna: anche Conftrasporto chiede di intervenire sul decreto del 2 giugno

giovedì 4 giugno 2020 14:10:04

Anche il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè ribadisce la necessità di intervenire sul decreto del 2 giugno scorso, firmato in extremis dai ministri De Micheli e Speranza, relativo ai collegamenti marittimi con la Sardegna.

“Consentire la navigazione da e per la Sardegna solo ai servizi di continuità territoriale è un errore che penalizza l’isola e svariati cittadini. Quindi, come chiesto già ieri da Federlogistica, il decreto va modificato per le ragioni sostenute dalla nostra Federazione”.

“Diversa è invece la questione della proroga a Tirrenia, sulla quale si è pronunciato l’ex ministro ai trasporti Maurizio Lupi in termini inequivocabilmente forti - spiega Uggè - Occorre ricordare innanzitutto che, non essendo stata effettuata alcuna gara, la proroga ha evitato al popolo sardo di restare scollegato dal Continente. Se non si è fatta la gara non è responsabilità di Onorato, come si vuol far credere”.

“La proroga era dunque necessaria come lo sarà la gara per la nuova assegnazione alla scadenza - precisa Uggè - In secondo luogo occorre evidenziare il periodo difficile che l’intero Paese stava attraversando: impensabile non intervenire attraverso una proroga, come infatti è stato fatto. La presa di posizione dell’ex ministro che parla di “marchette” è singolare, anche perché potrebbe essere interpretata, cosa che non ritengo sia, come un intervento a favore di qualche altro operatore".

“L’ex ministro sa bene che l’elemento urgenza, alla luce della situazione in atto, non poteva che produrre una breve estensione temporale - prosegue il vicepresidente di Conftrasporto-Confcommercio - Comprendo che vi sia qualcuno che possa sentirsi danneggiato, ma il dovere di chi gestisce gli interessi di persone ha la prevalenza su altri aspetti, pur se comprensibili”.

“Sono certo che da ministro anche l’onorevole Lupi avrebbe assunto una identica decisione. Non avrebbe certo affidato ad un altro armatore il servizio di continuità territoriale, senza sottoporlo a gara”, conclude il vicepresidente di Conftrasporto-Confcommercio.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Gnv: in costruzione nuova unità ro/pax, in flotta nella primavera del 2021

martedì 4 agosto 2020 12:31:29
GNV annuncia l’ingresso in flotta di una nuova unità, attualmente in costruzione presso i Cantieri Visentini e prevista in consegna nella...

MSC Crociere: presentato il nuovo protocollo per la ripresa dei viaggi in sicurezza

lunedì 3 agosto 2020 16:29:23
MSC Crociere ha messo a punto un protocollo di salute e sicurezza per supportare la ripresa delle attività a bordo e ideato per proteggere gli ospit...

Matthieu Gasselin nuovo Amministratore Delegato del Gruppo Sogemar

venerdì 31 luglio 2020 15:23:08
Matthieu Gasselin sarà il nuovo amministratore delegato del Gruppo Sogemar dal 1 settembre 2020. Gasselin, 46 anni, nato in Francia, prende il testimone...

Porto di Trieste: scendono i volumi totali di traffico ma buona la tenuta dei container e del Ro-Ro

venerdì 31 luglio 2020 15:48:49
Gli effetti della pandemia in corso si ripercuotono sui traffici del porto di Trieste, anche se lo scalo non ha mai smesso di lavorare, e alcuni comparti hanno...

Porto di Salerno: il traffico ro-ro recupera nel primo semestre 2020

mercoledì 29 luglio 2020 11:24:15
Segnali di recupero per il traffico ro-ro del porto di Salerno nel primo semestre 2020. Nonostante i mesi di lockdown, a giugno il segmento ha registrato un...