Emilia Romagna: da oggi in circolazione sulla Pontremolese i treni Pop

lunedì 25 maggio 2020 18:35:51

In servizio da oggi sulla linea ferroviaria Pontremolese, due nuovi treni Pop, convogli di nuova generazione, che vanno a sostituire vecchi mezzi ancora in circolazione. Allestiti per garantire il distanziamento sociale, effettueranno complessivamente 8 corse, quattro nella tratta tra Parma e La Spezia e altrettante tra Parma e Borgotaro.
Per la Pontremolese sono inoltre in arrivo 92 milioni di euro, appena sbloccati con il Decreto rilancio, per i lavori di potenziamento, che prevedono il raddoppio fra Parma e Vicofertile oltre a interventi sull’impianto di Parma, già programmati da tempo da Regione e Rete ferroviaria italiana (RFI).

“L’entrata in servizio di treni più moderni e lo sblocco dei 92 milioni di euro con il Decreto Rilancio permetteranno di fare un salto di qualità su questa linea soprattutto in termini di sicurezza – ha dichiarato l’assessore regionale alla Mobilità, Andrea Corsini –. Arriviamo a mettere sui binari 64 nuovi convogli, sugli 86 totali previsti, grazie alla Gara del ferro voluta dalla Regione per rinnovare completamente la flotta ferroviaria. Facciamo così, nonostante un fermo temporaneo delle aziende costruttrici per l’emergenza Covid-19 che ha rallentato la produzione, un altro importante passo avanti per dotarci di una flotta tra le più moderne in Europa”.

In base al monitoraggio quotidiano dei passeggeri, sulla linea già dal 18 maggio il servizio è stato incrementato, rispetto al periodo di lockdown, di due treni nell’ora di punta pomeridiana ed è previsto un incremento del servizio, anche per mezzo di bus sostitutivi, nelle prossime settimane. In Emilia-Romagna, dall’inizio della fase 2 ad oggi è garantito il 70% del servizio precedente al lockdown nel rispetto delle misure di prevenzione del Coronavirus (controlli, sanificazione dei mezzi, distanziamento sociale) per la sicurezza di passeggeri e operatori. 

“Dall’inizio della fase 2 ci siamo impegnati per normalizzare il servizio sul traporto pubblico locale – ha aggiunto l’assessore –. È di qualche giorno infatti fa la conferma dei rimborsi in arrivo per gli abbonati, ora il prossimo obiettivo è arrivare entro giugno all’85% delle corse in servizio garantendo il massimo della sicurezza a viaggiatori e operatori”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Trenitalia: 12 Frecce in più per il Sud nel secondo weekend di agosto

mercoledì 5 agosto 2020 12:48:32
Nel secondo fine settimana di agosto Trenitalia arricchisce la programmazione ordinaria con 12 Frecce in più in servizio verso il Sud Italia. Da...

Ravenna-Rimini: corse ogni 30 minuti, fermate in ogni località, senza passaggi a livello. Firmato l’accordo tra Regione, Mit e Rfi

martedì 4 agosto 2020 11:45:28
Corse ogni 30 minuti e soste in ogni località della costa romagnola tra Ravenna a Rimini per una mobilità sempre più sostenibile e che...

Covid fase 3: cambiano le regole sui treni AV

sabato 1 agosto 2020 10:24:51
In arrivo nuove disposizioni per il trasporto ferroviario a lunga percorrenza, in coerenza con tutte le linee guida sui sistemi di trasporto nel dpcm del 14...

Covid-19: dietrofront del Governo sulle regole per il riempimento dei treni

sabato 1 agosto 2020 20:08:21
Una nota odierna del Mit in materia di disposizioni per il trasporto ferroviario specifica che "il governo non ha mai autorizzato il riempimento al 100%". "Le...

Trenord presenta Bilancio di Sostenibilità: l’impatto ambientale e sociale del treno in Lombardia è di 1,6 miliardi di euro

giovedì 30 luglio 2020 15:37:39
Il “sistema treno” nel 2019 ha generato in Lombardia un valore complessivo positivo pari a 1,6 miliardi di euro: la cifra, presentata nel Bilancio...