Crisi Covid-19: dichiarazione congiunta dell’industria dell’aviazione europea

martedì 7 aprile 2020 15:20:10

Le associazioni degli stakeholder che rappresentano l'industria aeronautica del Vecchio Continente si uniscono per invitare l'Unione europea, istituzioni e Stati membri, a fornire un sostegno rapido e mirato a un settore che è allo stremo e sta lottando per sopravvivere alla crisi generata dalla pandemia Covid-19.
L'aviazione è un settore strategicamente importante che fornisce un contributo vitale all'economia e all'occupazione complessive dell'Europa – questa la premessa fondamentale della dichiarazione congiunta rivolta alle istituzioni europee –. Alla luce della crisi senza precedenti innescata da Covid-19, gli europei non sono più in grado di viaggiare, la stragrande maggioranza degli aerei in Europa è a terra, la vendita di biglietti aerei si è fermata quasi completamente, così come la maggior parte degli aeroporti di tutto il continente.
Pur accogliendo con favore le iniziative della Commissione europea in settori specifici come gli aiuti di Stato, riconoscendo che interi mercati non funzionano e sono necessari aiuti urgenti, le organizzazioni intendono rappresentare tutte le parti interessate dall’industria dei viaggi aerei e dell'ecosistema del trasporto aereo in Europa per azioni meglio coordinate e proattive per sostenere l'industria aeronautica e gli aiuti in futuro.
Le istituzioni europee devono adottare tutte le misure necessarie per garantire il finanziamento a breve termine, redditività delle imprese del settore dei viaggi con l'obiettivo di mantenere un’industria funzionante, proteggendo dipendenti e consumatori, e aiutandoli a ripristinare efficacemente la connettività aerea e il sostegno alla ripresa delle economie europee.
I cittadini, le comunità e i viaggiatori europei potranno riacquistare più rapidamente vigore e smalto se il settore dei trasporti potrà riprendersi rapidamente, una volta superata la crisi sanitaria di Covid-19. Una parte niente affatto trascurabile di questo processo dipende dal fatto che oggi i governi forniscano ferme misure di supporto.
Il comunicato è stato sottoscritto da Airlines for Europe (A4E), Airline Catering Association (ACA), Airports Council International (ACI EUROPE), Airport Services Association (ASA), The European Travel Agents’ and Tour Operators’ Associations (ECTAA), European Regions Airline Association (ERA), European Travel Retail Confederation (ETRC) ed EU Travel Tech (EUTT).

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Istituzioni

Altri articoli della stessa categoria

Enac: sanzioni a compagnie per mancati rimborsi su cancellazioni di voli per cause non riconducibili all’emergenza Covid

mercoledì 24 giugno 2020 10:10:40
Come già anticipato con la comunicazione inviata ai vettori operanti in Italia lo scorso 18 giugno, con cui richiamava le compagnie al rispetto del...

De Micheli: per Alitalia investimenti nella flotta e nel trasporto merci

martedì 23 giugno 2020 16:55:45
Nuovi investimenti nella flotta, soprattutto per quanto riguarda gli aeromobili di lungo raggio, e sul trasporto merci. Sono queste due delle importanti...

Enac: in caso di voli cancellati per cause non riconducibili a Covid-19 previsto rimborso del biglietto e non erogazione di un voucher

lunedì 22 giugno 2020 10:02:21
In merito alle numerose segnalazioni relative a cancellazioni di voli, l’Ente nazionale per l’aviazione civile ha richiamato i vettori operanti in...

Assaeroporti: audizione alla Camera su Decreto Rilancio

giovedì 18 giugno 2020 09:35:08
Il 2020 rischia di chiudersi con un traffico ben al di sotto di 70 milioni di passeggeri, a fronte dei 193 milioni di passeggeri registrati nel 2019. Una...

La ministra De Micheli incontra le compagnie low fares

mercoledì 17 giugno 2020 16:24:14
La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha incontrato in video conferenza i rappresentanti delle compagnie aeree low fares operanti...