Guida Sicura, mini-film di Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato per sensibilizzare gli automobilisti

venerdì 15 novembre 2019

L’uso dello smartphone al volante, la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcool, la dimenticanza di cinture e seggiolini sono i protagonisti dei video, che saranno diffusi su web e social, ideati da Autostrade per l’Italiae Polizia di Statoper sensibilizzare gli automobilistia guidare con attenzione e prudenza, evitando comportamenti alla guida che potrebbero essere pericolosi per sé e per gli altri.

I tre “mini-film” sono stati girati, con un linguaggio ispirato alla sit-com, presso il casello autostradale di Vergiate (A8). Per la prima volta testimonial della campagna sono i casellantidi Autostrade per l’Italia: Emanuela Quatrini, Francesco Ragni e Giacomo Malacchi – che hanno superato un casting interno di oltre 100 colleghi.  Accanto a loro recitano l’attore Alessandro Federico e Viki Piria, l'unica pilota italiana che corre nella “W Series”, la "Formula 1" dedicata alle donne: la nota influencer è da tempo impegnata su Instagram per promuovere la filosofia della guida corretta e della massima attenzione al volante.

Il regista è Ermanno Menini, l’autore è Cristian Micheletti. I mini-film di ASPI e della Polizia di Stato portano la firma di Luz, giovane agenzia di produzione e di content marketing specializzata nella realizzazione di contenuti per i nuovi media.

Incidenti stradali, le stime

L’uso del telefonino (e più in generale la distrazione alla guida), il mancato uso delle cinture e dei dispositivi di sicurezza a bordo e l’uso di alcool e droghe sono tra le principali cause di incidentalità.

Le varie forme di distrazione al volante, insieme alla velocità troppo elevata e al mancato rispetto della precedenza, rappresentano circa il 41% del totale delle cause di incidente sulla strada.

Le infrazioni al Codice della Stradapiù sanzionate nell’ultimo anno riguardano invece l’uso del cellulare alla guida, il mancato uso delle cinture e l’eccesso di velocità.

Nel complesso, gli incidenti stradali con lesioni a personehanno registrato un calonel corso dell’ultimo anno: -1,4% di incidenti con vittime e -1,6% di incidenti con feriti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata