Iata: cargo aereo ancora in contrazione ad agosto

martedì 15 ottobre 2019 17:05:14

Ad agosto il cargo aereo ha registrato una contrazione del 3,9% rispetto allo stesso mese 2018. Si tratta del decimo mese consecutivo di rilevazione con segno negativo su base annua dei volumi di merci, il periodo più lungo dalla crisi finanziaria globale nel 2008.
La capacità di trasporto, misurata in tonnellate di merci disponibili (AFTK), è aumentata del 2%. La crescita della capacità ha superato la crescita della domanda per il 16 ° mese consecutivo.
I dati diffusi dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) indicano come le merci aviotrasportate continuino ad affrontare forti venti contrari dall'intensificarsi della guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina, nonché la debolezza di alcuni degli indicatori economici chiave e le crescenti incertezze politiche in tutto il mondo. I volumi degli scambi globali sono inferiori dell'1% rispetto a un anno fa. Il commercio nei paesi emergenti ha registrato dati al di sotto di quelli delle nazioni avanzate per gran parte del 2019. Ciò è dovuto alla maggiore sensibilità delle economie emergenti alle tensioni commerciali, alla crescente instabilità politica e al forte deprezzamento delle valute in alcuni dei principali mercati emergenti. Gli ordini di esportazione globali continuano a calare. L'indice globale dei responsabili degli acquisti (PMI) rimane in territorio di contrazione. Il monitoraggio di nuovi ordini di esportazione manifatturieri indica gli ordini in caduta di ordini da settembre 2018. E per il secondo mese consecutivo, tutte le principali nazioni commerciali hanno riportato ordini in calo.
"L'impatto della guerra commerciale Usa-Cina sui volumi del trasporto aereo è stato evidente in agosto. La domanda annuale è diminuita del 3,9% - ha sottolineato Alexandre de Juniac, direttore generale e Ceo Iata –. Era dalla crisi finanziaria globale del 2008 che non si registrava una diminuzione della domanda per 10 mesi consecutivi. Uno scenario profondamente preoccupante. E senza alcun segno di distensione sul commercio, possiamo aspettarci che il difficile contesto economico per il trasporto aereo di merci continui. Il commercio genera prosperità. Le guerre commerciali no. È qualcosa che i governi non dovrebbero dimenticare”.
In particolare sono state le compagnie aeree dell'Asia-Pacifico e del Medio Oriente a subire nel mese di agosto un forte calo della crescita su base annua dei volumi di trasporto totale, mentre il Nord America e l'Europa hanno registrato cali più moderati. L'Africa e l'America Latina hanno entrambi registrato una crescita della domanda di trasporto aereo rispetto ad agosto dell'anno scorso.
Le compagnie aeree dell'Asia-Pacifico hanno registrato una contrazione del 5% rispetto ad agosto 2018. La guerra commerciale Usa-Cina e il rallentamento dell'economia cinese hanno avuto un impatto significativo su questa regione. La chiusura temporanea dell'aeroporto internazionale di Hong Kong - il più grande hub merci del mondo - ha provocato ulteriori ripercussioni. Con la regione che rappresenta oltre il 35% del totale dei volumi merci trasportati, questa performance è il principale contributo al risultato debole dell'intero settore. La capacità di trasporto aereo è aumentata del 2,3% nell'ultimo anno.
Le compagnie aeree nordamericane hanno registrato una riduzione della domanda del 2,4% rispetto ad agosto 2018. La capacità è aumentata dell'1,3%. Anche in questo caso la guerra commerciale Usa-Cina e la caduta della fiducia delle imprese continuano a pesare sui vettori della regione. La domanda di trasporto merci si è contratta per le rotte più grandi tra l'Asia e il Nord America, dove i volumi destagionalizzati sono scesi di quasi il 5% rispetto al livello dell'agosto 2018.
Le compagnie europee hanno registrato un calo del 3,3% nei volumi cargo trasportati. Le condizioni di produzione più deboli per gli esportatori in Germania, le economie regionali più morbide e la costante incertezza sulla Brexit hanno influenzato negativamente le prestazioni. La capacità è aumentata del 3,3% su base annua.
I volumi di trasporto delle compagnie aeree del Medio Oriente sono diminuiti del 6,7%. Si tratta della regione ad aver registrato il calo più marcato della domanda. La capacità è diminuita dello 0,8%. L'aumento delle tensioni commerciali, il rallentamento del commercio globale e la ristrutturazione delle compagnie aeree stanno influendo sulle prestazioni della regione ormai dalla fine del 2018. L'incertezza economica derivante dalla volatilità del prezzo del petrolio tra i mercati della regione ha aggiunto ulteriore pressione.
Le compagnie dell'America Latina hanno registrato una crescita del traffico cargo pari allo 0,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e una diminuzione della capacità del 2,9%. La bassa crescita economica aggravata dalla guerra commerciale Usa-Cina e l'instabilità politica in alcuni Paesi hanno influito sulle prestazioni della regione. Anche la recente volatilità valutaria nelle principali economie della regione ha contribuito.
A registrare la crescita maggiore nel mese di agosto sono stati i vettori, con un aumento della domanda dell'8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo continua la tendenza al rialzo è evidente dalla metà del 2018 che rende l'Africa la più forte performance per il sesto mese consecutivo. La capacità è cresciuta del 17,1% su base annua. Lo scorso anno, i forti legami commerciali e di investimento con l'Asia hanno sostenuto un aumento a due cifre dei volumi del trasporto aereo di merci tra le due regioni. La Cina ha recentemente confermato ulteriori investimenti per 60 miliardi di dollari nel continente.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Cargo - Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Iata: continua la contrazione del cargo aereo a ottobre

giovedì 5 dicembre 2019 11:47:42
A ottobre il traffico aereo di merci, misurato in tonnellate-chilometri (FTK), è diminuito del 3,5% rispetto allo stesso mese del 2018. Il risultato...

FedEx Express introduce in Italia nuovo Boeing 767F

venerdì 29 novembre 2019 09:53:47
La modernizzazione della flotta aerea europea di FedEx Express prosegue con l’introduzione nella rete del nuovo Boeing 767F, che permetterà di...

ANAMA: Alessandro Albertini nuovo presidente

mercoledì 27 novembre 2019 14:19:37
Alessandro Albertini, country freight manager di UPS-SCS, è il nuovo presidente di ANAMA (Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree, sezione aerea di...

Lufthansa Cargo: due nuovi Boeing 777F

venerdì 8 novembre 2019 09:47:56
Lufthansa Cargo accelera l'ammodernamento della propria flotta acquistando altri due nuovi aerei cargo Boeing 777F. Il Gruppo e l'Organismo di Vigilanza hanno...

Iata: ancora in calo a settembre il trasporto cargo

venerdì 8 novembre 2019 11:18:04
Ancora un mese di calo per il cargo aereo mondiale, l’undicesimo di fila per la precisione, che segna il periodo di recessione più lungo dalla...