Enac incontra gli operatori per coordinare la stagione estiva

giovedì 14 marzo 2019 19:00:30

Coordinare preventivamente tutto il comparto del trasporto aereo in occasione dell’avvio della stagione estiva, per garantire e innalzare ulteriormente la sicurezza del volo e la qualità del servizio agli utenti. Questo lo scopo dell’incontro che si è svolto oggi, 14 marzo, all’Enac con gli operatori del settore, che ha visto anche la partecipazione del ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. L’Enac ha invitato i responsabili delle varie componenti del settore ad attuare ogni azione necessaria a rendere sempre più sicuri e fluidi gli spostamenti aerei, in termini di efficienza e puntualità; evitare possibili inconvenienti e disagi; verificare preventivamente l’adeguata disponibilità di risorse umane e di mezzi; monitorare la puntualità dei voli; garantire la qualità dei servizi; rispettare i diritti dei passeggeri, con particolare attenzione alle persone diversamente abili, agli anziani e ai soggetti non autosufficienti. Nel corso dell’incontro Enac ha anticipato anche alcuni dati relativi al 2018, ancora in corso di consolidamento. I passeggeri totali sono stati 184.810.850, in crescita del 5,8% rispetto al 2017 mentre i movimenti aerei sono saliti del 3,6% a 1.413.466 unità. Stabili le merci (-0.02%) per un totale di 1.090.699 tonnellate. Una crescita confermata anche per l’inizio dell’anno: secondo i dati di Assaeroporti, infatti, i passeggeri sono cresciuti a gennaio del 4,9% e i movimenti del 5%.
“Il traffico aereo globale è in costante crescita e l’Italia deve essere in grado di raccogliere al meglio la sfida: ne va della nostra immagine, della nostra forza attrattiva, ma anche della nostra salute economica in generale – ha sottolineato il ministro Toninelli -. Il trasporto aereo vale già oggi poco meno del 4% del Pil, ma soltanto coniugando servizi di qualità e una sempre maggiore attenzione alla sicurezza, riusciremo a farci trovare pronti e capaci di intercettare i nuovi flussi”.
E il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, ha ricordato come “l’incontro programmatico con tutto il settore per la stagione estiva, costituisce un punto di partenza importante per analizzare preventivamente le eventuali criticità e condividere la pianificazione operativa necessaria ad affrontare il periodo di aumento di traffico passeggeri e di movimenti”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Istituzioni

Altri articoli della stessa categoria

ECAC: Alessio Quaranta nominato responsabile economico per emergenza Covid-19

venerdì 27 marzo 2020 11:48:36
Il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, è stato nominato responsabile europeo della gestione delle iniziative economiche relative al...

ASI: bando da 2,5 milioni di euro per tecnologie spaziali per fronteggiare l’emergenza

giovedì 26 marzo 2020 17:13:55
L’aiuto a fronteggiare l’emergenza Coronavirus può arrivare anche dallo spazio. Per questo l’Agenzia Spaziale Italiana, in accordo con...

Icao: sostenere l’aviazione per una ripresa economica dopo l’emergenza

mercoledì 25 marzo 2020 13:03:30
L’Icao ha esortato gli Stati, le organizzazioni internazionali e le istituzioni finanziarie a considerare l’importanza dell’aviazione civile...

MIT: aeroporti chiusi fino al 3 aprile

mercoledì 25 marzo 2020 14:32:16
La chiusura degli aeroporti è prorogata fino al 3 aprile, in applicazione di un Decreto del 24 marzo emanato dal ministro delle Infrastrutture e dei...

Enac autorizza l’uso dei droni per monitorare spostamenti

martedì 24 marzo 2020 09:34:49
L’Enac ha dato il via libera all'uso in deroga dei droni per monitorare gli spostamenti dei cittadini sul territorio comunale "nell'ottica di garantire...