Sicurezza stradale, ecco le strade extraurbane secondarie con più incidenti

giovedì 17 gennaio 2019 11:24:15

Le province con l’incidentalità più elevata - sia per numero che per densità di incidenti - sulle strade extraurbane secondarie sono: Milano (693 km di strade, 741 incidenti, 13 morti e 1.194 feriti), Venezia (860 km, 490 incidenti, 12 morti e 709 feriti), Padova (1.039 km, 542 incidenti, 14 morti e 745 feriti) e Treviso (1.136 km, 586 incidenti, 15 morti e 863 feriti). Le province con gravità elevata - per numero di morti, tasso di mortalità (morti ogni 1.000 incidenti stradali) e indice di gravità – sono, invece: Latina (938 km di strade, 249 incidenti, 21 morti e 443 feriti) e Napoli (520 km, 267 incidenti, 22 morti e 435 feriti).

Sono i dati che emergono da “Localizzazione degli incidenti stradali 2017 sulle strade provinciali”, lo studio, realizzato dall’ACI, che analizza il numero di incidenti - sia in valore assoluto che rispetto ai km di strada (densità) - e la gravità degli incidenti - vale a dire: morti in valore assoluto e indici elevati (tasso di mortalità e indice di gravità) - sulla viabilità secondaria provinciale.

Due le tipologie di tabelle pubblicate: una con incidenti, morti, feriti e indicatori per ciascuna strada provinciale, l’altra con i dati per ciascuna strada provinciale aggregati in base al Comune in cui è avvenuto l'incidente, utile per individuare la tratta più pericolosa di una determinata strada.

Qui tutte le tabelle

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Auto

Altri articoli della stessa categoria

Noleggio auto, Aniasa: dal Mise segnali positivi, necessario attuare subito misure a sostegno del comparto

mercoledì 27 maggio 2020 13:09:05
“Arriva finalmente dal Governo un segnale incoraggiante per la filiera dell’auto. Ora ci aspettiamo che alle parole del Ministro Stefano Patuanelli...

Mercato auto alimentazione alternativa, Anfia: +48% nel 1° trimestre 2020

mercoledì 27 maggio 2020 15:38:29
Il mercato delle autovetture ad alimentazione alternativa dell’area UE a 24 Paesi (esclusi Bulgaria, Croazia, Malta) allargata all’EFTA e al Regno...

Unione Industriale di Torino e Anfia: lettera al presidente del Consiglio per sostegno e salvaguardia del settore Automotive

lunedì 25 maggio 2020 16:31:06
Preoccupati per le sorti dell’automotive, un settore chiave dell’industria manifatturiera italiana, finora non incluso nei provvedimenti...

Automotive, Anfia-Federauto-Unrae: rischio deindustrializzazione del paese

giovedì 21 maggio 2020 13:24:40
A rischio di l’industrializzazione del Paese, in assenza di interventi mirati di sostegno al mercato. È l’allarme che lanciano in comunicato...

Mercato auto europeo: record negativo ad aprile -78,3%

martedì 19 maggio 2020 14:01:03
Record negativo per il mercato auto europeo, allargato all’EFTA e al Regno Unito, nel primo mese intero di applicazione delle misure di contenimento...