Barletta: Rfi, 8mln di euro per la chiusura dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto

giovedì 10 gennaio 2019 14:49:47

Chiusura dei passaggi a livello di Via Andria e di Via Vittorio Veneto da sabato 16 febbraio e realizzazione di due sottovia carrabili e pedonali. È quanto stabilito nell’incontro che si è tenuto a Palazzo di Città tra il Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, gli esponenti dell’Amministrazione comunale, i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e Italferr (Gruppo FS Italiane), di Ferrotramviaria e della ditta appaltatrice dei lavori.

Fatto il punto sugli interventi di risoluzione delle interferenze con i sottoservizi Enel e Telecom, che sono in fase di completamento, è stato affrontato il tema della necessità di contemperare le esigenze di cantiere e, dunque, della chiusura dell’area di via Andria al traffico automobilistico e pedonale, con quelle dei cittadini, residenti della zona, utenti delle vicine scuole e degli uffici, lavoratori che dovranno poter raggiungere i luoghi interessati o semplicemente andare da una parte all’altra della città. Sono al vaglio delle parti alcune ipotesi.

Per quanto riguarda la temporanea riorganizzazione della viabilità alternativa durante i lavori, su via Callano, a breve, e comunque prima dell’apertura del cantiere, sarà installato un sistema di semafori che regolerà modererà il traffico veicolare.

“La viabilità che graviterà intorno a questo progetto, che è cruciale e fondamentale per il futuro della città, è il problema più importante – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – e non abbandoneremo i cittadini. Stiamo per questo valutando con Ferrotranviaria delle ipotesi di soluzioni come quella di spostare il traffico ferroviario dalla stazione di Barletta centrale a Barletta scalo, collegare un servizio navetta e prevedere un collegamento pedonale con via Filannino, ma attendiamo risposte sull’accoglimento di tale proposta”.

“I disagi saranno inevitabili – ha aggiunto il primo cittadino – e cercheremo in tutti i modi di mitigarli e contenerli, tenendo sempre bene a mente quanto sia strategica questa opera per Barletta, grazie alla quale elimineremo la barriera che divide la città in due”.

La chiusura dei passaggi a livello contribuisce a migliorare i livelli di affidabilità del traffico stradale e ferroviario.

Investimento complessivo per la realizzazione delle opere è di 8 milioni di euro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Fs, trasporto regionale in crescita: dieci milioni di passeggeri in più

giovedì 10 ottobre 2019 14:25:50
Il trasporto ferroviario regionale e metropolitano registra un trend in crescita. Sempre più passeggeri scelgono i treni regionali; nei primi...

Fs italiane approva la Relazione finanziaria semestrale, utile netto di periodo a 362 milioni

martedì 8 ottobre 2019 10:45:14
Il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane ha approvato la Relazione finanziaria semestrale del Gruppo. I ricavi operativi registrano un...

Fs Italiane: festa per i 180 anni della linea Napoli-Portici

lunedì 7 ottobre 2019 14:47:03
  La linea Napoli-Portici, prima infrastruttura ferroviaria italiana, è operativa da 180 anni. FS Italiane ha celebrato l'evento con un ospite...

Expo Ferroviaria: oltre 8mila presenze per l'edizione 2019. Appuntamento al 2021

venerdì 4 ottobre 2019 14:12:50
8.400 presenze per la nona edizione dell'evento fieristico punto di riferimento dell’industria ferroviaria in Itali. A Rho Fiera Milano  si è...

Valle d’Aosta, dal 6 ottobre in servizio treni bimodali sulla linea Aosta-Torino

venerdì 4 ottobre 2019 14:56:59
Il trasporto ferroviario della Valle d’Aosta si fa sempre più green. Consegnati i primi due treni bimodali (a trazione elettrica e...