Regioni: Bonaccini, 4,1 milioni nel 2018 per itinerari e percorsi ciclabili e pedonali

giovedì 13 dicembre 2018 16:06:37

“Abbiamo compiuto un altro piccolo passo in avanti per favorire la mobilità dolce, ovvero gli spostamenti degli utenti vulnerabili, pedoni e ciclisti. Le Regioni infatti hanno dato il via libera al decreto di riparto che completa il finanziamento per il 2018 della progettazione e della realizzazione di itinerari e percorsi ciclabili e pedonali, con 4,1 milioni di euro destinati alle Regioni cui si aggiungerà un pari cofinanziamento da parte dei Comuni coinvolti”, lo ha dichiarato Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

“La mobilità dolce è un tema che si inquadra in una strategia per lo sviluppo sostenibile che, come Conferenza delle Regioni, abbiamo posto al centro della nostra agenda. Peraltro – ha preannunciato Bonaccini – su questi e altri temi torneremo a confrontarci con Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASVIS), nel corso della prossima conferenza”.

Il decreto di riparto sarà ratificato in Conferenza Unificata e consentirà un ampliamento dei programmi di intervento presentati o approvati da parte delle Regioni rifinanziando il programma per lo sviluppo e la messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili, avviati nel 2016. I 4,1 milioni di euro stanziati oggi si aggiungono al precedente intervento di 12,7 milioni di euro che ha già ricevuto il via libera delle Regioni per il 2016. A questi si aggiungono ulteriori 14,7 milioni di euro che hanno ricevuto il via libera nel 2017 e che finanzieranno specificamente la realizzazione e la messa in sicurezza di piste ciclabili cittadine per Comuni con oltre 20.000 abitanti.

Si tratta di finanziamenti che prevedono anch’essi un cofinanziamento da parte dei Comuni di pari entità. Questo significa che nel complesso, nell’ultimo biennio, sono stati stanziati da parte dello Stato 31,4 milioni di euro a cui va aggiunta una quota di pari entità da parte dei Comuni - in questo importante ambito dello sviluppo della sicurezza dell’utenza vulnerabile - che porta il complesso delle risorse disponibili a quota 62,8 milioni.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

A35 Brebemi: superato il miliardo di euro di investimenti e i 3.700 posti di lavoro

mercoledì 8 luglio 2020 12:57:07
Presentati i dati aggiornati dello studio AGICI sulle ricadute dell’infrastruttura A35 Brebemi sul territorio. Nel corso del webinar “A35 Brebem...

Dal Mit una legge per assicurare sicurezza in gallerie e viadotti con norme omogenee

mercoledì 8 luglio 2020 13:00:48
Assicurare l’omogeneità della classificazione e gestione del rischio, della valutazione della sicurezza e del monitoraggio dei viadotti e delle...

Liguria: Confcommercio e Conftrasporto chiedono lo sblocco immediato della situazione viabilità

mercoledì 8 luglio 2020 14:27:13
  Confcommercio e Conftrasporto tornano sulla questione Liguria e chiedono un intervento immediato per sbloccare la questione viabilità. "Dopo...

Dl Semplificazioni: De Micheli, un piano con oltre 130 opere per un'Italia meno diseguale

martedì 7 luglio 2020 15:02:16
"Il risultato del nostro lavoro servirà a rendere quest'Italia meno diseguale e rispetto anche alla discussione che si è animata in questi mesi...

Traffico autostrade liguri: Mit, cantieri critici chiusi entro il 10 luglio

lunedì 6 luglio 2020 12:29:50
Confermata la scadenza del 10 luglio per l'ultimazione dei cantieri critici che dovrebbe contribuire alla normalità della circolazione sulle autostrade...