Veneto, Treni: da domenica 9, nuovi orari e potenzialmento del servizio in risposta alle esigenze dei cittadini

giovedì 29 novembre 2018 14:13:45

Domenica 9 dicembre entreranno in vigore i nuovi orari ferroviari. Lo annuncia l’assessore ai trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti. Le linee interessate dalle novità sono:

Linee Venezia - Verona e Venezia - Rovigo:

Potenziamento dell’offerta nelle fasce orarie del tardo pomeriggio a supporto dei treni 2726 (nuovo numero 2730) e 2245 e nelle fasce IPO (Interruzioni Programmate in Orario, fascia oraria di indisponibilità della rete per manutenzione della rete) tra Venezia e Padova:

  • nuovo treno regionale veloce 2756 Venezia S.L. (18:35) - Verona (19:56): circola dal lunedì al venerdì a esclusione del periodo estivo e del periodo di Natale;
  • nuovo treno regionale veloce 2221 Venezia S.L. (18:00) - Rovigo (19:07): circola dal lunedì al venerdì a esclusione del periodo estivo e del periodo di Natale;
  • nuovo servizio bus VE 651 in fascia IPO in partenza da Verona P.N. alle ore 11.25 e diretto a Padova senza fermate intermedie (arrivo previsto ore 12:30). Il servizio si affianca agli altri servizi autosostitutivi programmati in orario già previsti per la stessa tratta sempre nella fascia IPO del mattino;
  • nuovi treni Regionali Veloci Venezia - Padova e viceversa nelle ore centrali della mattina che circolano dal lunedì al venerdì ad esclusione del periodo estivo e del periodo di Natale (l’offerta colmerà i cosiddetti vuoti di orario determinati dalle fasce IPO):
  • nuovo treno Regionale Veloce 2700 Venezia S.L. (9:12) - Padova (9:40);
  • nuovo treno Regionale Veloce 2754 Venezia S.L. (9:49) - Padova (10:18);
  • nuovo treno Regionale Veloce 2755 Padova (12:25)-Venezia S.L. (12:59);
  • nuovo treno Regionale Veloce 2813 Padova (13:18)-Venezia S.L. (13.48);
  • prolungamento su Venezia S.L. del Regionale 20787 (nuovo numero 20845) Padova (12:49) - Mestre (13:22): nuovi orari Padova (12:37) - Venezia S.L. (13:25) a servizio degli studenti universitari che non avranno più quindi rottura di carico a Mestre;
  • nuovo treno 20807 Mestre (06:13) - Venezia S.L. (arrivo 6:25): circola feriali escluso sabato dal 10 giugno all’8 settembre. Questo treno introduce un nuovo servizio estivo la mattina presto per Venezia anche a beneficio dei pendolari provenienti dalla linea di Portogruaro che troveranno quindi anche d’estate un proseguimento immediato da Mestre e Venezia;
  • estesa al sabato la periodicità del Regionale 20666 (nuovo numero 20672) Rovigo (5:34) - Venezia S.L. (7:11);
  • assegnata fermata a Lerino al treno R 2732 Venezia S.L. (00:01) - Vicenza (01:05) (nuovo numero 2744);
  • treno R 20848 (nuovo numero 20860) da Venezia (17:35) a Verona (19:26) (circola dal lunedì al venerdì escluso mese di agosto) cancellato nella tratta Vicenza - Verona. Alternativa di viaggio: nuovo treno regionale veloce 2756 Venezia S.L. (18:35) - Verona P.N. (19:56);
  • treno R 20821 (nuovo numero 20823) da Verona (7:30) a Venezia (9:25) (circola dal lunedì al venerdì escluso mese di agosto): anticipato alle 7:00 da Verona con arrivo a Venezia alle 9:25 con effettuazione di tutte le fermate intermedie.

Linea Treviso - Portogruaro:

  • nuova coppia di treni Treviso (15:31) - Portogruaro (16:30) e Portogruaro (15:31) - Treviso (16:30): circola dal lunedì al sabato a esclusione del periodo estivo. La coppia completa l’offerta della linea in una fascia oraria attualmente non servita dai treni che va dalle 14:31 alle 17:31 e risponde alle richieste dei pendolari.

Treni mirati da e per Venezia in occasione di eventi particolari

  • inserimento in orario ufficiale di nuovi treni tra Venezia e località limitrofe che circoleranno le notti di Capodanno e del Redentore, le domeniche di Carnevale, di Pasquetta e del 25 Aprile.

Linea Venezia - Sacile e Conegliano - Belluno:

Razionalizzazione dell’offerta cadenzata delle linee Venezia - Sacile e Conegliano - Belluno con la cancellazione dei servizi a bassissima frequentazione:

  • treno 2850 da Mestre (5:33) a Sacile (6:56) cancellato; alternative di viaggio da Mestre per Sacile: 5:29 oppure 6:17;
  • treno 2875 da Sacile (19:17) a Venezia (20:30) cancellato; alternative di viaggio da Sacile: 19:24; da Conegliano: 19:18 (dal lunedì al venerdì), oppure 19:40;
  • treno 5626 da Conegliano (22:01) a Belluno (22:55) cancellato e autosostituito;
  • treno 5654 da Belluno (20:20) a Conegliano (21:18) cancellato e autosostituito.

Linee Treviso - Montebelluna e Venezia - Bassano:

Razionalizzazione dell’offerta cadenzata Treviso - Montebelluna con la cancellazione e l’autosostituzione dei seguenti servizi a bassissima frequentazione:

  • treno 20626 da Treviso (14:58) a Montebelluna (15:23);
  • treno 20627 da Montebelluna (15:32) a Treviso (16:00);
  • treno 20618 da Treviso (11:58) a Montebelluna (12:27);
  • treno 20623 da Montebelluna (13:01) a Treviso (13:25).

Linea Bassano – Venezia:

Cancellazione del treno 5777 Bassano (20:46) - Venezia S.L. (22:04) a bassissimo utilizzo; alternativa di viaggio: treno 5775 (nuovo numero 5787) Bassano (20:23) -  Venezia (21:34) oppure treno 5779 (nuovo numero 5795) Bassano (21:23) - Venezia (22:40).

A margine della presentazione della nuova offerta del trasporto ferroviario regionale De Berti sottolinea che le novità introdotte puntano, con il sostegno di Trenitalia “ad aumentare l’offerta nelle aree a maggior domanda, soprattutto di lavoratori e studenti, e a razionalizzare i servizi nei bacini con scarsa domanda e bassissime frequentazioni”.

“Su una delle tratte più frequentate, la Venezia-Padova, abbiamo scelto di rinforzare i collegamenti nelle ore centrali del mattino – spiega De Berti –. Sono stati eliminati, invece, i treni che in base ai monitoraggi hanno registrato una scarsissima presenza di passeggeri e sostituiti con un meno oneroso servizio di bus. Le risorse resesi così disponibili sono state utilizzate per dare risposte alle istanze pervenute dai comitati dei pendolari, con i quali continua un proficuo confronto per migliorare la qualità del trasporto regionale”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Gruppo Fs: consegnato Rock, il nuovo treno per i pendolari del Lazio

venerdì 3 luglio 2020 10:32:52
Nel Lazio arriva Rock, il nuovo treno regionale ad alta capacità di trasporto con tutte le caratteristiche di sostenibilità ambientale. E’...

Umbria: nasce la Trasimeno line, iniziativa di Trenitalia e Regione

venerdì 3 luglio 2020 12:20:39
Raggiungere le spiagge del Trasimeno non è mai stato così facile e green. Nasce la Trasimeno line da una idea di viaggio di Trenitalia e Regione...

Italo: da oggi diventano 87 i viaggi giornalieri con 39 nuovi collegamenti

giovedì 2 luglio 2020 10:00:36
L’offerta di servizi Italo continua ad aumentare. A partire da oggi i collegamenti giornalieri diventano 87, rispetto ai 48 operati finora. Numeri...

Trenord: parte la sperimentazione per prenotare il viaggio ed evitare affollamenti

giovedì 2 luglio 2020 14:08:44
Sabato 4 luglio sarà avviato il test per la prenotazione dei viaggi per 8 corse Trenord. La sperimentazione nasce per evitare affollamenti a bordo dei...

Fercargo: ''Logistica ferroviaria e emergenza Covid-19'', le proposte per la ripartenza del settore

venerdì 26 giugno 2020 14:27:20
Con l’obiettivo di avanzare proposte utili per affrontare al meglio le sfide che il trasporto ferroviario delle merci dovrà fronteggiare dopo...